Logo San Marino RTV

La Fiorita sogna il colpo Sergio Pellissier per sfidare l'Engordany

Confermato Damiano Tommasi, arrivano i rinforzi Andrea Bacaletti, Mirco Vassallo, Nicolas Castro e Matteo Bonavitacola. L'ex capitano del Chievo è il primo nome nell'agenda del ds Luca Bollini.

di Elia Gorini
18 giu 2019
Sergio Pellissier, foto twitterNel servizio l'intervista a Luca Bollini, Ds La Fiorita
Nel servizio l'intervista a Luca Bollini, Ds La Fiorita

È una Fiorita che non vuole lasciare nulla al caso quella che sta preparando l'ottava partecipazione consecutiva nelle coppe europee. Concreta e attenta la squadra di Montegiardino che per la sesta volta parteciperà all'Europa League. L'obiettivo è chiaro, ma non scontato, il passaggio del turno vuole essere il regalo da dedicare ai tifosi gialloblu di questa estate 2019. Lavorano per questo i dirigenti della Fiorita che si sono già assicurati le disponibilità di Mirco Vassallo e Nicolas Castro, ai quali si è aggiunto Andrea Bracaletti, reduce dalla stagione con la Triestina in serie C. Nel pomeriggio annunciato anche Matteo Bonavitacola. Queste le novità, alle quali va aggiunta la conferma di Damiano Tommasi che farà parte della spedizione gialloblu. Il telefono del direttore sportivo Luca Bollini è bollente.

Il ds gialloblu ha sondato la pista Emanuele Berrettoni del Pordenone, ma il grande colpo dell'estate gialloblu può diventare Sergio Pellissier. L'ex capitano del Chievo ha concluso da poche settimane la carriera, ma il gialloblu di Montegiardino ha comunque il suo fascino e la partecipazione all'Europa League sarebbe una prima per Sergio Pellissier, un rinforzo di grande valore e qualità per una Fiorita che sfida gli andorrani dell'Engordany che lo scorso anno eliminarono la Folgore con una autorete nel recupero.

Nel servizio l'intervista a Luca Bollini, Ds La Fiorita