Logo San Marino RTV

La UEFA stima in 3.25 miliardi i ricavi commerciali delle Coppe Europee

Annunciato il sistema di distribuzione finanziaria per le competizioni per club che porteranno sul Titano oltre 1 milione di euro.

di Elia Gorini
2 ago 2019
Le coppe europee. Credit UEFA
Le coppe europee. Credit UEFA

Le Coppe Europee rappresentano da sempre una fetta importante dei contributi a sostegno delle squadre europee. Sul suo portale ufficiale, la UEFA ha stimato che i ricavi commerciali per Champions League, Europa League e Supercoppa 2019/2020 saranno di 3,25 miliardi di euro. Di questo importo, oltre 2,5 miliardi saranno quelli redistribuiti tra tutti i club che parteciperanno alle Coppe Europee. Partecipazione che riguarda anche il calcio sammarinese, in questa stagione 2019/2020 rappresentato da Tre Penne, Tre Fiori e La Fiorita. I contribuiti che incasserà il calcio del Titano si dovrebbero aggirare intorno a 1 milione e 200mila euro. In realtà un po' meno rispetto alla stagione passata, ma solo perché la scorsa estate, il Tre Fiori era riuscito nell'impresa del passaggio del turno che aveva garantito maggiori contribuiti. La partecipazione del Tre Penne al turno preliminare di Champions League vale 490mila euro. Di questi 260 mila euro sono il contributo che la UEFA destina alle squadre campioni nazionali che non si qualificano alla fase a gironi. Dalla partecipazione in Europa League di Tre Fiori e La Fiorita arriveranno 220mila euro a società, ai quali si aggiungeranno un contributo di 260mila per la partecipazione del Tre Penne al secondo turno di qualificazione.