Logo San Marino RTV

LIVESCORE | Irlanda del Nord - San Marino 4-0

8 ott 2016
L'undici titolare di Pierangelo Manzaroli.
L'undici titolare di Pierangelo Manzaroli.
San Marino [5-4-1]
A Simoncini; Berardi, F Vitaioli, D Simoncini, Della Valle, Palazzi; Hirsch (dal 56' Cesarini), Tosi, Coppini (dal 71' Golinucci), Vitaioli; Stefanelli (dall'86' Zafferani).
A disposizione: Benedettini, M Manzaroli, Valentini, Selva, Censoni, Rinaldi, Bianchi, Berretti, Mazza.
Allenatore: Pierangelo Manzaroli.

Irlanda del Nord [4-4-1-1]
McGovern; McLaughin (dal 78' McNair), J Evans, McAuley, Ferguson; McGinn, Davis, Norwood, Dallas (ddal 65' Washington); Ward; Magennis (dal 73' Lafferty).
A disposizione: Carson, Mannus, Hodson, Paton, C Evans, McGivern, Hughes, Lund, Flanagan.
Allenatore: Martin O'Neill.

Arbitro: István Kovács (ROU)
Assistenti: Vasile Florin Marinescu (ROU) e Ovidiu Artene (ROU)
Quarto ufficiale: Cristian Balaj (ROU)

Marcatori: 8' rig. Davis, 79', 90'+4' Lafferty, 86' Ward
Ammoniti: Palazzi, F Vitaioli, Berardi, M Vitaioli.
Espulsi: Palazzi per doppia ammonizione.

----------------------------------------------------------------------------------------------------
DIRETTA TESTUALE | da Belfast, Luca Pelliccioni
-----------------------------------------------------------------------------------------------------

Finita! Ce ne sono quattro tra Irlanda del Nord e San Marino e per quanto visto in campo il risultato è giusto, ma come per il debutto con l'Azerbaijan vale il discorso relativo ad un secondo tempo quasi totalmente giocato in inferiorità numerica. I padroni di casa ne trovano tre nell'ultimo quarto d'ora, che di fatto lo decide l'ingresso di Lafferty. La strenua difesa sammarinese, che sognava il colpo di mano magari su piazzato nel finale di partita, registra una sconfitta che ci può stare nella forma.

[90+4'] LAFFERTY CHIUDE IL POKER: bella giocata in area di Steven Davis, che mette a sedere Aldo Simoncini e regala a Lafferty il più facile dei palloni da scagliare in rete.

[+3'] Si giocherà per altri tre minuti di recupero: incursione offensiva di Marco Berardi che crossa a centro area per Zafferani, anticipato in fallo laterale da Evans.

[88'] Occasione sprecata da Lafferty, che tutto solo in area di rigore ha il tempo di prendere la mira di testa sparando a salve tra le braccia di Aldo Simoncini, poi bravissimo a replicare sul destro deviato dell'ex Palermo.

[87'] II padroni di casa giocano sul velluto: Lafferty ad un soffio dalla doppietta sul traversone di Steven Davis. Intanto Manzaroli si gioca l'ultimo cambio, inserendo Zafferani per Stefanelli.

[86'] TRIS IRLANDA DEL NORD: a segno anche Ward, che sfrutta il colpo di testa di Lafferty per battere indisturbato all'altezza del secondo palo.

[79'] RADDOPPIO IRLANDA DEL NORD: Kyle Lafferty punisce a primo pallone giocato. Ferguson riceve al limite dell'offside sulla corsia di sinistra e mette un cross forte e teso sul primo palo dove l'ex Palermo anticipa Fabio Vitaioli ed insacca all'angolino per il 2-0 britannico.

[78'] Arrivano da tutte le parti gli avanti nord irlandesi: si rivede McGinn, che chiede troppo al suo destro a giro. Ci prova anche Steven Davis, che trova nuovamente Aldo Simoncini.

[77'] Il più pericoloso è sempre Washington: destro da limite parato a terra da Aldo Simoncini.

[74'] Washington ancora vicino al gol: incursione sulla destra e diagonale rasoterra che Aldo Simoncini trattiene a terra. Ad un quarto d'ora dalla fine il risultato è ancora in bilico e Manzaroli si consulta col vice Stefano Ceci su come spendere il terzo ed ultimo cambio, considerata anche l'inferiorità numerica.

[73'] I 18,234 del Windsor Park sono tutti in piedi per applaudire l'ingresso di Kyle afferty, idolo di casa che rileva Magennis.

[71'] Cambio a centrocampo per San Marion: Golinucci rileva Coppini, non cambia nulla a livello tattico per San Marino che da una decina di minuti ha rinunciato a 5-3-1 chiedendo un sacrificio in fascia a Stefanelli, che può essere una soluzione su piazzato.

[70'] L'Irlanda del Nord a un passo dal raddoppio: bolide da limite di Ward, che Aldo Simoncini - complice la strana traiettoria assunta dal pallone - non riesce a gestire. Sulla respinta da due passi si avventa Washington che nell'incredulità del Windsor Park spedisce fuori.

[66'] Ancora Aldo Simoncini! L'estremo difensore disinnescaanche il tentativo di Magennis, rialzandosi in tempo per anticipare il tentativo di tap-in del neo entrato Washington.

[65'] Sfonda l'Irlanda del Nord, che va vicina in due occasioni al raddoppio: in entrame c'è la mano di Aldo SImoncini a negare a McGinn prima e Ward poi la gioia del gol in casa.

[62'] Errore in impostazione di Fabio Vitaioli, che regala palla a Ward. Il trequartista cerca la soluzione morbida a scavalcare il portiere, ma non trova la porta.

[61'] Inutile il boato dei 18,000 del Windsor Park: annullato giustamente il gol del 2-0 a Magennis, in fuorigioco di almeno un metro sull'invito di Dallas.

[59'] Cesarini è andato ad occupare la posizione di terzino destro, con scivolamento di Berardi sulla corsia opposta. Il centrocampo a tre con Matteo Vitaioli, Tosi e Coppini fatica a filtrare a dovere e Steven Davis si ritrova a tu per tu con Aldo Simoncini, senza trovare il bersaglio grosso.

[58'] Continua il forcing dell'Irlanda del Nord, che si divora il raddoppio con Dallas, incapace di capitalizzare il tap-in a porta vuota a seguito dell'intervento di Aldo Simoncini su McGinn.

[56'] Pronto il primo cambio: Davide Cesarini prende il posto di Adolfo Hirsch, pericoloso nel primo tempo.

[54'] Monumentale Fabio Vitaioli! anticipo decisivo su Magennis, pronto sul secondo palo ad insaccare a porta vuota l'assist di Ward. San Marino in confusione, che non ha ancora superato lo shock dell'espulsione di Palazzi.

[51'] Ammonito anche Matteo Vitaioli per un duro intervento su Norwood: Kovács fatica a gestire l'incontro.

[51'] Ward sfiora il raddoppio sfruttando l'incursione di McGinn: San Marino si salva in angolo.

[50'] In camo è il Far West: ammonito anche Marco Berardi per proteste. San Marino, esattamente come contro l'Azerbaijan, è costretto ad un secondo tempo in inferiorità numerica.

[49'] ESPULSO MIRCO PALAZZI: ingenuità da parte dell'esterno sammarinese, che - già ammonito - è andato ad ostacolare

[47'] Punizione sulla trequarti per San Marino: dal punto di battuta Vitaioli che cercherà una sponda sul secondo palo. La deviazione arriva, ma è nord irlandese: calcio d'angolo per i biancazzurri.

[46'] La ripresa è inziata con l'Irlanda del Nord in pressione: gran giocata di Ward che tenta il destro al volo dal limite dell'area, blocca Aldo Simoncini.


FINE PRIMO TEMPO: il direttore di gara Kovacs pone termine alla prima frazione di gara senza concedere recupero addizionale. Buona prova della Nazionale sammarinese, che rientra negli spogliatoi sotto di un gol venuto dal dischetto. Positiva la voglia di proporsi e giocare il pallone anche nella propria metà campo, senza ricorrere sistematicamente al lancio lungo. Sul sinistro di Hirsch l'occasione per impattare, ma nel finale di tempo l'Irlanda del Nord è andata vicina al raddoppio con Ward e Davis.

[44'] Bella parata di Aldo Simoncini, che nega il raddoppio a Ward, libero di colpire di testa dal cuore dell'area di rigore.

[43'] Ripartenza veloce Irlanda del Nord: recuperato il pallone nella propria trequarti, gli uomini di O'Neill vanno in porta con quattro passaggi. L'ultimo coinvolge Ward e Davis, che non trova il giusto impatto con l'esterno e spedisce fuori da dentro l'area di rigore.

[40'] Ammonito Fabio Vitaioli: intervento diretto su Dallas, che si era involato in campo aperto.


[36'] Pronta risposta nord irlandese: Ward prepara al meglio la conclusione della distanza che termina però la sua corsa un paio di metri alta rispetto alla traversa.

[35'] San Marino vicino al pareggio: bella azione sulla fascia sinistra da parte dei biancazzurri, pericolosissimi sull'asse Palazzi-Hirsch. L'esterno della Folgore, in dubbio fino all'ultimo, spedisce alto di poco col mancino.

[33'] Ammonito Mirco Palazzi per un duro intervento ai danni di McGinn, certamente l'elemento più pericoloso in questa prima mezz'ora abbondante di partita.

[30'] Punizione laterale guadagnata da Matteo Vitaioli, stretto nella morsa di McGinn e McLaughin. A centro area Stefanelli cerca una complessa torsione, degna del miglior Van Basten - che tra l'altro siede in tribuna - ma il pallone si perde abbondantemente sul fondo.

[28'] Padroni di casa col piede pigiato sull'acceleratore a caccia del raddoppio, vediamo come San Marino ha incassato lo svantaggio dal penalty spot.

[26'] I padroni di casa avevano invocato un rigore anche qualche secondo prima per un cross di McGinn respinto forse col braccio da Palazzi.

[25'] GOL IRLANDA DEL NORD su calcio di rigore: in area finiscono a terra in due, fischiato il contatto tra Davide Simoncini e Magennis rilevato dal primo assistente di Kovacs che aveva lasciato inizialmente proseguire. Dal dischetto Steven Davis, il quale fredda Aldo Simoncini che pure tocca ma non riesce a respingere la battuta del capitano di casa.

[22'] Buona iniziativa di McGinn, che spezza il raddoppio di Matteo Vitaioli e cerca un mancino dai 20 metri che - deviato - stava per divenire buono per Ward, che non riesce a controllare la sfera.

[20'] Punizione dai 25 metri per San Marino, conquistata da Matteo Vitaioli. Sul puntodi battuta lo stesso capitano che opta per la soluzione a giro, ma la traiettoria finisce alta rispetto alla trasversale.

[18'] Il Windsor Park è una bolgia e gli oltre 18,000 spettatori presenti spingono i propri beniamini. Nel pre partita c'è stata anche l'occasione per una carrellata dei più grandi calciatori della storia nord irlandese, presenti per l'inaugurazione del rinnovato impianto che ospita gli incontri - oltre della Nazionale - anche di Linfield, nonchè le finali di Irish Cup.

[17'] Bella presa bassa di Aldo Simoncini, che nautralizza un traversone basso e potente di Ward, liberato sull'out di destra all'uno contro uno con Della Valle.

[16'] Torna a spingere sulle fasce l'Irlanda del Nord, ma la difesa sammarinese si disimpegna bene, proponendo anche qualche trama offensiva giocando sui piedi di Stefanelli, positivo sin qui.

[13'] C'è anche San Marino! sugli sviluppi di un piazzato, Stefanelli guadagna il primo calcio d'angolo. Mateo Vitaioli cerca il primo palo, dove Ferguson libera puntualmente. L'altro numero 3 in campo - Marco Berardi - commette fallo tattico per evitare il contropiede e viene graziato da István Kovács.

[11'] Gli uomini di Martin O'Neill cercano con insistenza le corsie esterne per mettere al centro palloni buoni per Ward e Magennis, ma finora la retroguardia sammarinese ha retto bene.

[10'] Ripartenza nord irlandese sul pallone perso sulla trequarti da San Marino: McGinn crossa da destra e il batti e ribatti in area libera l'avvitamento di Magennis che non trova la porta, commettendo pure fallo.

[8'] Pericolosa l'Irlanda del Nord: su traversone dalla sinistra Aldo Simoncini esce a prendere un pallone che gli sfugge di mano. István Kovács rileva il fallo sul portiere e si riprende da palla inattiva.

[7'] Buona iniziativa sammarinese, che fa girare la palla e trova un varco centrale nel quale non riesce ad infilarsi Mattia Stefanelli.

[6'] La pressione nord irlandese è costante: prova ad alleggerire Hirsch che recupera palla e salta un avversario, poi il direttore di gara non concede un calcio di punizione e i padroni di casa tornano a premere.

[3'] Primo angolo per i padroni di casa: Stefanelli più in alto di tutti, sullo sviliuppo del'azione Davide Simoncini allontana ma l'Irlanda del Nord è sempre lì. Coppini entra duro su Norwood e sulla punizione battuta velocemente i britannici sfiorano il vantaggio con Norwood, incapace di capitalizzare l'uscita a vuoto di Aldo Simoncini su cross di McGinn.

[1'] La partita è iniziata! L'Irlanda del Nord attacca da sinistra a destra nel primo tempo ed è subito pericolosa: McGinn viene pescato in profondità e mette al centro un pallone interessante che trova la respinta di Davide Simoncini, poi Palazzi guadagna la rimessa dal fondo.

Serata fresca a Belfast, che inaugura un rinnovato Windsor Park rispondendo alla chiamata della propria Nazionale prendendo d'assalto i botteghini facendo segnare il primo sold out della campagna continentale. Martin O'Neill rinuncia dall'inizio a Lafferty, probabilmente il giocatore dalla più spiccata cifra tecnica tra quelli a disposizione del selezionatore nord irlandese, che dimostra di saper fare di calcolo in vista della durissima trasferta di martedì prossimo, ad Hannover contro la Germania campione del mondo.

Pierangelo Manzaroli
stravolge l'undici titolare rispetto al match d'esordio con l'Azerbaijan: sono quattro le novità e due coinvolgono il pacchetto arretrato. L'assenza di Brolli e la necessità di presidiare la corsia mancina hanno portato il CT sammarinese a decentrare Palazzi, rilanciando Alessandro Della Valle e Fabio Vitaioli ai lati di Davide Simoncini. A destra agirà Marco Berardi.
A centrocampo torna titolare Coppini, che affiancherà Tosi nel cuore del 5-4-1 biancazzurro: sugli esterni spazio a Matteo Vitaioli e Adolfo Hirsch, recuperato dopo il principio di pubalgia accusato negli ultimi giorni. Davanti Mattia Stefanelli vince il ballottaggio con Andy Selva e guiderà l'attacco di San Marino.

Due i precedenti tra Irlanda del Nord e San Marino: il primo proprio a Belfast. Nell'ottobre del 2008 i padroni di casa si imposero per 4-0 al Windsor Park; serata nera per la nazionale sammarinese, che perse per un grave infortunio il proprio capitano - Andy Selva - fresco di gol contro la Slovacchia. Il successivo confronto, sul prato di Serravalle, vide i britannici imporsi per 3-0.