Logo San Marino RTV

La nazionale sammarinese di calcio è al lavoro per preparare la trasferta in Montenegro

7 nov 2012
La nazionale sammarinese di calcio è al lavoro per preparare la trasferta in Montenegro
La nazionale sammarinese di calcio è al lavoro per preparare la trasferta in Montenegro - Saranno solo due le partite in programma il 14 novembre e valevoli per le qualificazioni alla fase f...
Saranno solo due le partite in programma il 14 novembre e valevoli per le qualificazioni alla fase finale di Barasile 2014. Nel gruppo F l’Irlanda del Nord ospiterà l’Azerbaigian mentre a Podgorica il Montenegro affronterà San Marino in una sfida che può valere il primato solitario nel gruppo H. Una sfida che la squadra montenegrina dovrà giocare senza i suoi uomini più rappresentativi. L’Uefa, infatti, ha squalificato per una giornata Mirko Vucinic, diffidato e ammonito nell’ultima partita giocata in Ucraina. Non ci sarà nemmeno Jovetic, grande protagonista nella larga vittoria del Montenegro all’Olimpico di Serravalle. Il fantasista della Fiorentina ha riportato una lesione muscolare nell’ultima giornata di campionato e dovrà rimanere a riposo per almeno due settimane. Non sta meglio la compagine di Giampaolo Mazza che dovrà letteralmente inventarsi la difesa. Squalificati Fabio Viatioli e Davide Simoncini, il commissario tecnico sarà costretto a rinunciare anche al giovane Christian Brolli che non ha recuperato dall’infortunio subito nella gara di Wembley con l’Inghilterra. In casa sammarinese si spera nel recupero dei lungodegenti Fabio Bollini e Carlo Valentini che da qualche settimana hanno ripreso ad allenarsi regolarmente.
Per il resto, due dovrebbero essere le novità per completare il reparto arretrato, Alex Della Valle, capitano dell’Under 21 e Giacomo Benedettini, esperto difensore del Tre Fiori. Arbitrerà la partita, l’ungherese Sandor.

Palmiro Faetanini