Logo San Marino RTV

Nazionale San Marino: domani la seconda amichevole contro il Cesena FC

13 ago 2018
Nazionale San Marino: domani la seconda amichevole contro il Cesena FC
Nazionale San Marino: domani la seconda amichevole contro il Cesena FC - l'incasso della partita (il costo del biglietto sarà di 2 euro) sarà interamente devoluto al reparto...
A distanza di soli 6 giorni dal prestigioso test con l'Italia U20 di Paolo Nicolato, la Nazionale di San Marino si prepara per un'altra importante amichevole in vista dell'esordio in Nations League. Mancano solo 25 giorni alla sfida di Minsk, il tempo stringe per il CT Varrella, in cerca di soluzioni tecniche e tattiche per arginare i bielorussi.
Domani, a Martorano, sfida contro il nuovo Cesena del tecnico Giuseppe Angelini e del DS del Titano Alfio Pelliccioni. Anche i romagnoli, che ripartiranno dal campionato di Serie D, sono in piena fase di preparazione e questa sfida sarà importante anche per loro, per arrivare nelle migliori condizioni possibili all'esordio fissato per il 26 agosto nella Coppa Italia di categoria contro la vincente della sfida tra Classe e Savignanese.

Confermati tutti i 24 convocati che hanno preso parte all'amichevole di Misano Adriatico con il possibile inserimento tra gli 11 di Aldo Simoncini tra i pali, Fabio Vitaioli e Juri Biordi, gli unici a non essere entrati in campo nel 4-0 del Santamonica.
Varrella dovrà ripartire dai primi 20 minuti di quella partita in termini di ritmo e intensità, dove la Nazionale ha fatto vedere un buon calcio e ha impensierito più volte gli Azzurrini.

Sulla sponda bianconera, possibile esordio per il nuovo acquisto Davide Biondini. Probabile ingresso a partita in corso per il centrocampista ex Sassuolo che si allena solo da pochi giorni con De Feudis e compagni e deve ancora trovare la forma migliore prima dell'inizio della stagione.

Ultima, ma non per importanza, la bella iniziativa voluta dal Cesena: l'incasso della partita (il costo del biglietto sarà di 2 euro) sarà interamente devoluto al reparto di Pediatria Neonatale dell'ospedale Bufalini.

Alessandro Ciacci