Logo San Marino RTV

Il pari 0-0 tra Ucraina-Inghilterra riapre la corsa al primo posto

11 set 2013
0-0 tra Ucraina-InghilterraIl pari tra Ucraina Inghilterra riapre la corsa al Brasile
Il pari tra Ucraina Inghilterra riapre la corsa al Brasile - E' un pareggio che vale molto per l'Inghilterra di Roy Hodgson che ora avrà i match ball in casa con...
E' un pareggio che vale molto per l'Inghilterra di Roy Hodgson che ora avrà i match ball in casa con le sfide con Montenegro e Polonia. L'Ucraina rappresentava l'ostacolo più ostico considerando le 4 vittorie consecutive. Gli inglesi hanno saputo mantenere nervi saldi e lucidità strappando un punto fondamentale per avvicinarsi a Rio. Qualche rischio, a Kiev, era stato messo in preventivo, ma al termine la nazionale della Regina esce soddisfatta e con la leadership nel gruppo H.
continua a stupire la Svizzera saldamente al comando del Gruppo E. In Norvegia arrivano tre punti decisivi, non è ancora matematica la qualificazione per il Brasile, ma a questo punto dovrebbe accadere l'impossibile per bloccare la corsa verso Rio. Una doppietta di Schaer consegna una vittoria importantissima agli svizzeri.
Non solo gare ufficiali, ma anche diverse amichevoli di lusso. In particolare occhi puntati su Brasile – Portogallo match ad alto contenuto tecnico. La gara giocata a Boston, ha denotato una buona partenza dei Lusitani in vantaggio al 17' con Raul Mereiles, pareggio verdeoro al 23' grazie a Thiago Silva di testa su calcio d'angolo. Il vantaggio porta la firma di Neymar (34') prima del sigillo finale di Jo (49'). In grande evidenza il gioiello del Barcellona autore del gol del vantaggio e ispiratore di tutte le azioni del Brasile.
La Spagna si salva in pieno recupero e pareggia 2-2 contro il Cile nell'amichevole disputata a Ginevra, in Svizzera. Le Furie Rosse di Del Bosque, hanno così mantenuto la loro imbattibilità contro la formazione sudamericana: 8 vittorie e 2 pareggi in 10 incontri. Il Cile con tanti italiani, con Pizarro, Isla e Vidal, trova il vantaggio al 6' con l'ex napoletano Edu Vargas che non sbaglia a tu per tu con Valdes. La reazione della Spagna è immediata e al 38' Soldado pareggia di testa su cross di Pedro. Prima dell'intervallo però il cile torna in vantaggio: il 2-1 lo segna ancora Edu Vargas con un bel sinistro rasoterra sul primo palo. Nella ripresa la Spagna ci prova ma deve attendere il 92' per trovare il definitivo 2-2: filtrante di Negredo per Pedro che prolunga al centro dove sbuca Navas che ci mette la zampata anticipando il difensore e mette in rete, salvando così l'imbattibilità iberica sul Cile.

L.G