Logo San Marino RTV

Presentazione ufficiale Tre Fiori Calcio

1 set 2016
Tre Fiori Calcio
Tre Fiori Calcio
A meno di una settimana dall’inizio della stagione, il Tre Fiori risponde presente. Mercoledì sera all’Asset Beach Planet di Serravalle, giocatori e staff gialloblu si sono ritrovati per raccontare le loro impressioni per l’anno calcistico 2016-17. Ai piani alti sono rimaste le figure storiche che negli anni hanno fatto grande questo club: il presidente Marino Casali, il vice Mauro Amici, il tesoriere Enzo Conti e il direttore sportivo Aster Casali. Le novità dietro la scrivania invece sono il direttore esecutivo Giacomo Benedettini, il team manager Michele Muratori, il responsabile settore giovanile Nicola Canarezza e il responsabile futsal Matteo Canini. A guidare la squadra sarà l’ex giocatore gialloblu Altin Lisi, che dopo tanti anni ha deciso di appendere gli scarpini al chiodo: “Ora sarà diverso, spero di trasmettere tutta l’esperienza ai ragazzi più giovani. Ho una buona rosa a disposizione, l’obiettivo minimo è centrare i playoff ma se viene qualcosa in più sarò sicuramente soddisfatto”. Assieme a mister Lisi, seduti in panchina ci saranno Oscar Muratori quale vice, il preparatore dei portieri Antonello Di Chiara e il massaggiatore Maurizio Tura. Sul fronte giocatori invece, il ds Casali ha pescato sia in Italia che in Repubblica. Dall’ottimo rapporto con il Brescia sono arrivati: l’attaccante Massimo Camilli e i difensori Alessio Gabrielli e Simone Galassi. Sempre dall’Italia ma dal vicino Romagna Centro è stato acquistato il centrocampista Alessandro Saporetti. Poi acquisti direttamente in Repubblica: dal Pennarossa il Nicolas Capozzi, dalla Libertas Andrea Tamagini, dal settore giovanile Paolo Verri e Michele Carlini ed infine dal Tre Fiori Futsal il portiere Davide Agostini. Proprio Aster Casali ci parla delle sue sensazioni, ma è subito nostalgico: “Ci manca tanto alzare una coppa, l’ultima risale al 2011. Ci manca anche andare in Europa. Riguardo al presente, puntiamo a fare bene e a raggiungere i playoff. Arrivati lì non si può mai sapere, è come una lotteria dove non sempre vince il migliore… Ci sono squadre più attrezzate di noi come il Tre Penne campione in carica, La Fiorita e la Folgore. La nostra è una squadra molto giovane, ma saremo competitivi”. Successivamente il responsabile del settore Giovanile Nicola Canarezza racconta del progetto “Udinese Academy” (per informazioni ed iscrizioni, potete contattare il 338 2746317): “È un’idea che è venuta a Giacomo Benedettini, abbiamo contatto la squadra friulana ed è subito nato un ottimo rapporto. Sono contento di questa prima esperienza, ma ci vuole del tempo per vedere i primi risultati. Bisogna puntare molto sui giovani, soprattutto per dare dei ragazzi alla nostra Nazionale. A San Marino purtroppo vedo pochi giovani. A loro consiglio di non mollare e di avere tanta passione e sacrificio per questo sport”. La squadra e lo staff gialloblu sono pronti per cominciare. Il debutto sarà sabato 10 settembre in campionato contro la Virtus dell’ex Floriano Sperindio, il mercoledì successivo per la sfida al Murata in Coppa Titano. Si aspetta solo il fischio d’inizio.