Logo San Marino RTV

San Marino contro Inghilterra: vince la sicurezza!

4 nov 2012
San Marino contro Inghilterra: vince la sicurezza!
San Marino contro Inghilterra: vince la sicurezza!
La Nazionale di San Marino torna a sfidare l’Inghilterra: l’incontro è previsto per il 22 marzo 2013. Ma questa volta, non sarà disputato in Italia, come nelle precedenti occasioni. Il Segretario di Stato per lo Sport e il Turismo, Fabio Berardi, lo vuole infatti a San Marino, per garantire un considerevole flusso di presenze con l’obiettivo di creare occasioni attrattive per destagionalizzare il turismo. Sono più di tremila i tifosi previsti per la partita valevole per la qualificazione per i mondiali. “Una risorsa - afferma Berardi - che non deve essere portata fuori confine per timore di difficoltà di gestione. Stiamo già lavorando in collaborazione con tutte le forze dell’ordine sammarinesi e con ispettori della Federazione Nazionale Inglese di Calcio per garantire la perfetta riuscita dell’evento sotto il profilo agonistico, dello spettacolo e della sicurezza.
Già il 31 ottobre scorso il Segretario di Stato Berardi ha convocato il Direttore dell’Ufficio Centrale Nazionale dell’Interpol, Maurizio Faraone, i Comandanti della Gendarmeria, Werter Selva, della Polizia Civile, Albina Vicini, delle Guardie di Rocca, Massimo Ceccoli,, il Presidente e il Segretario Generale del Cons, rispettivamente, Angelo Vicini e Eros Bologna, il Presidente della FSGC, Giorgio Crescentini e il Direttore dell’Ufficio di Stato per il Turismo, Gloria Licini, insieme a responsabili dell’Association of Chief Police Officiers e al Football Policing Unit del Regno Unito per verificare le condizioni di sicurezza nella gestione dell’evento. I responsabili della football association inglese e della sicurezza hanno presentato a tal proposito un piano di gestione dell‘evento sulla base della consolidata esperienza. E già sono previsti altri incontri a San Marino sia in materia di logistica che di sicurezza, ai quali parteciperà anche la polizia londinese a supporto di nostri piani di sicurezza.
“Ritengo importante - ha detto Berardi – effettuare questa partita nel nostro territorio per il suo valore sportivo, per l’ospitalità e per lo spettacolo. E grazie alla massiccia presenza di sportivi inglesi al seguito della squadra mi aspetto un’importante ricaduta sull’ indotto economico di tutto il comparto turistico. Oltre a migliaia di tifosi ci saranno anche un centinaio circa di giornalisti che garantiranno la copertura dell’evento sportivo e con esso una straordinaria promozione di San Marino in tutta Europa”.
E’ già partita la macchina organizzativa e promozionale con pacchetti ospitalità specifici in collegamento con i voli sull’aeroporto di Rimini-San Marino, che verranno presentati proprio in questi giorni alla fiera del turismo mondiale di Londra (World Travel Market) dove San Marino è presente con il proprio padiglione.
In attesa della partita, il Segretario Berardi si compiace della grande disponibilità data da Cons e Federcalcio e della collaborazione dei tre Corpi di Polizia e dell’Interpol, che ringrazia insieme a tutti gli steward e i volontari che saranno chiamati in servizio per garantire il miglior esito dell’evento.

Comunicato stampa