Logo San Marino RTV

Sorretta da uno straordinario Simoncini, la Nazionale cede solo nella ripresa

12 ott 2013
Sorretta da uno straordinario Simoncini, la Nazionale cede solo nella ripresaSorretta da uno straordinario Simoncini, la Nazionale cede solo nella ripresa
Sorretta da uno straordinario Simoncini, la Nazionale cede solo nella ripresa - L'ultima trasferta internazionale da C.T di Giampaolo Mazza si conclude con una prova di carattere,...
L'ultima trasferta internazionale da C.T di Giampaolo Mazza si conclude con una prova di carattere, l'ennesima partita tutta sofferenza e cuore alla quale siamo stati abituati lungo l'arco di questi 15 anni, gestione Mazza. Il “bombardamento” Moldavo è di quelli pesanti nella prima frazione, Andronic, Sidorenco, Frunza, Doros ci provano in tutte le maniere, in tutti i modi possibili a scardinare la difesa del Titano, ma quando , Fabio Vitaioli, Alex Della Valle Davide Simoncini e Mirco Palazzi vengono superati, pensa sempre un Aldo Junior Simoncini in versione “ batman” a rispondere agli attacchi. Il portiere compie almeno tre parate prodigio, facendo spellare le mani al numero pubblico che ha gremito le tribune dello Zimbru Stadium. Quando non ci arriva Simoncini e la traversa a sostituirsi a lui, respingendo un colpo di testa del difensore Armas in mischia. L'assalto all'arma bianca moldavo subisce un black out sul finire di primo tempo e un breack di rara bellezza potrebbe portare anche al goal dell'anno. Golovatenco litiga con il pallone, Alex Gasperoni ne approfitta e lo smista su Carlo Valentini, tornato sui livelli dei tempi che furono, pronto il taglio per l'accorrente Danilo Rinaldi, che si butta nello spazio e di tacco prova a superare Cebanu, il quale non è da meno rispetto a Simoncini e salva la Moldavia dalla beffa. Peccato, perchè andare al riposo sullo 0-1 avrebbe garantito tutto un altro appeal alla ripresa. Ripresa che segue sempre il solito copione calo fisico della Nazionale già abbastanza incerottata per le assenze, e Moldova che piega la resistenza con Frunza, poi successivamente due volte con Sidorenco. Mazza, chiude in trasferta, facendo debuttare in Nazionale Maggiore Lorenzo Gasperoni e Manuel Battistini, destinato a restarci a lungo. Martedi l'Ucraina,ieri vincente con la Polonia, chiuderà l'era di un Commissario Tecnico esemplare, destinato a cambiare ruolo ma a restare nei ranghi della Nazionale.

Lorenzo Giardi

LE INTERVISTE