Logo San Marino RTV

Sorteggiati i calendari di Coppa Titano e Campionato Sammarinese

Si comincia venerdì 20 settembre con due anticipi serali della prima giornata campionato

27 ago 2019
Il calendario
Il calendario

La stagione 2019-2020 inizia a prendere forma al San Marino Stadium coi sorteggi di Campionato e Coppa Titano. I format restano quelli introdotti l'anno scorso, con una sola differenza relativa alla Prima Fase: la composizione dei due gironi non è più predeterminata in base all'ordine d'arrivo della stagione precedente ma è a sua volta affidata alle urne. Unica condizione, la divisione delle quattro semifinaliste:

La Fiorita e Tre Fiori, teste di serie 2 e 3, vanno nel Gruppo A con Murata, Folgore, Faetano, Pennarossa, Domagnano e Juvenes/Dogana;

Tre Penne e Libertas, teste di serie 1 e 4, sono nel Gruppo B con Fiorentino, Cailungo, Virtus, San Giovanni e Cosmos.


La prima giornata si giocherà il weekend del 20, 21 e 22 settembre: spicca Folgore-La Fiorita, mentre il Tre Penne comincia con la Virtus del suo ex Bizzotto. Poi Cailungo-Fiorentino Domagnano-Murata, Tre Fiori-Faetano, Libertas-San Giovanni e Pennarossa-Juvenes/Dogana, col Cosmos di riposo.

Per ricapitolare, nella Prima Fase c'è solo l'andata e ogni squadra affronta solo le compagne di raggruppamento. Le prime quattro di ogni gruppo vanno nel Q1, che mette in palio 6 posti playoff. Le altre sette scendono nel Q2, che manda in post season la prima e la seconda, costretta però allo spareggio con la terza nel caso in cui il distacco tra loro sia inferiore a 4 punti. Nei playoff non ci sono supplementari e rigori, in caso di parità passa la meglio classificata nella seconda fase. Fanno eccezione le finali, nelle quali, in caso di extra-time, sarà possibile anche la quarta sostituzione.

Presente anche in Coppa Titano che come l'anno scorso comincia dagli ottavi e prevede andata e ritorno, esclusa la finale secca. Anche qui le semifinaliste dell'edizione precedente sono testa di serie e il Tre Fiori campione in carica parte direttamente dai quarti, dove attende la vincente di Domagnano-Fiorentino. Virtus-Cailungo e Murata-Tre Penne chiudono la parte alta del tabellone, mentre in quella bassa ci sono Folgore-Faetano e Juvenes/Dogana-Libertas, da un lato, e San Giovanni-Cosmos e Pennarossa- La Fiorita dall'altro.