Logo San Marino RTV

Stagione 20/21: scopriamo la... JUVENES/DOGANA

Dopo l'ultima - complicata - stagione, la formazione di Serravalle ha rivoluzionato la rosa. Nuovo allenatore, Manuel Amati, e ben 10 nuovi acquisti.

di Alessandro Ciacci
4 set 2020
le interviste a Manuel Amati e Paolo Gori
le interviste a Manuel Amati e Paolo Gori

La scorsa stagione fu un “annus horribilis” per la Juvenes/Dogana. Nessuna vittoria tra Prima e Seconda Fase e solo 3 punticini conquistati grazie a 3 pareggi. Dopo aver faticato tanto, la volontà è di ripartire e di farlo nel miglior modo possibile. Per il nuovo campionato la società di Serravalle si è affidata a Manuel Amati. Le basi ci sono, ci sarà molto da lavorare ma l'ex tecnico del Fiorentino sembra già avere le idee chiare.

E' una Juvenes completamente rivoluzionata quella che si appresta ad affrontare l'esordio in campionato contro il Murata, sabato 12 settembre a Domagnano. Sono ben 10, infatti, i volti nuovi compresi i classe 2001 Baldazzi e Tumidei. Fari puntati sull'attaccante Pietro Angelo Protino, lo scorso anno grande protagonista al Fiorentino con 6 reti. Dai rossoblu è arrivato anche Matteo Baldini. Conoscono già la realtà sammarinese pure l'ex Cailungo Acquarelli e l'ex Folgore Muccini mentre, dall'Italia, spazio alle “scommesse” Alex Parrotta ed Andrea Olivieri e a giocatori di esperienza come Francesco Boldrini dal Misano e Paolo Gori dal Novafeltria.

Nel servizio le interviste a Manuel Amati, allenatore Juvenes/Dogana, e Paolo Gori, difensore Juvenes/Dogana