Logo San Marino RTV

Subito La Fiorita e Pennarossa

Il gol di Amati contro la Libertas e la doppietta di Stefanelli contro la Folgore valgono i primi tre punti per le squadre di Nicola Berardi e Andy Selva.

13 set 2020

Il campionato numero 36 della storia del calcio sammarinese si apre nel segno di Fiorita e Pennarossa.


La squadra del Castello di Montegiardino batte di misura la Libertas
in quello che si presentava come il primo big match della nuova stagione. A decidere la partita il gol di Amati, rete che per la squadra di Nicola Berardi arriva dopo 13 minuti. Il Pennarossa di Andy Selva conquista la prima vittoria contro la Folgore.

Mattatore di giornata il sammarinese Mattia Stefanelli autore di una doppietta. La partita poteva iniziare in discesa per la Folgore, quando il direttore di gara Avoni concede un rigore per la squadra di Falciano per il fallo di Adami Martins su Piscaglia. Sul dischetto si presenta Nucci che centra in pieno il palo con Semprini spiazzato. La reazione del Pennarossa produce il vantaggio in chiusura di tempo quando Stefanelli porta avanti i suoi con un bel tocco in anticipo sull'uscita di Bicchiarelli al 40'. Nella ripresa il raddoppio ancora di Mattia Stefanelli, sul lancio in profondità, l'attaccante sammarinese brucia il diretto avversario e una volta entrato in area batte di nuovo il portiere della Folgore con un bel tocco di destro. Solo 0-0 tra Virtus e Domagnano.

Ad Acquaviva portieri mai veramente impegnati in una prima sfida stagionale che produce un punto a testa per le squadre di Bizzotto e Sarti. Pari con reti tra Juvenes/Dogana e Murata. La squadra di Achille Fabbri la sblocca per prima con Eric Fedeli con una conclusione da fuori area. Il pareggio la Juvenes/Dogana lo trova quasi in chiusura di tempo con Baldini. Al minuto 88 il giocare di Manuel Amati con una deviazione in area su una conclusione sporca del compagno.