Logo San Marino RTV

Tra novità in lista e infortuni, il Tre Fiori si prepara per il Rudar Velenje

8 lug 2018
Il Tre Fiori si prepara per il Rudar VelenjeTra novità in lista e infortuni, il Tre Fiori si prepara per il Rudar Velenje
Tra novità in lista e infortuni, il Tre Fiori si prepara per il Rudar Velenje - Con gli sloveni si gioca giovedì, in trasferta, e il 19, a Forlì: in lista Simoncini - a scopo preca...
Schiacciato il Bala Town e fatta la storia, il Tre Fiori si rituffa in Europa League per il primo turno di qualificazione contro il Rudar Velenje, 4° classificato nell'ultimo campionato. Andata giovedì, alle 17:30, in trasferta, ritorno una settimana dopo a Forlì, alle 20:45.

Rispetto al preliminare, la lista dei 25 ha subito tre cambi. Fuori Semprini, Stella e Pracucci, espulso all'andata col Bala e squalificato per tre turni. Dentro i due nuovi acquisti di coppa: Dario Merendino, terzino del Tre Penne, e Mattia Costantini, difensore/centrocampista del Tropical Coriano. E con loro, ma solo a scopo precauzionale, c'è Aldo Simoncini: Pizzolato è in diffida e se in Slovenia arrivasse un altro giallo al ritorno giocherebbe il portiere della Nazionale. In casa del Rudar non ci sarà nemmeno Sossio Aruta, che non partirà con la squadra a causa di impegni di lavoro. E poi c'è la questione dei tre infortunati, tutti fermati da problemi muscolari: Filippi sarà valutato domattina ed è in ballo per l'andata, dalla quale sono quasi certamente fuori Succi e Gasperoni. Per il primo la speranza è di averlo almeno a Forlì, il problema del secondo invece è più delicato e rischia di saltare tutto il turno. Si riparte con la consapevolezza di aver fatto un'impresa, mantenendo calma e sangue freddo contro un Bala Town che, a un certo punto, ha provato a far saltare i nervi.

Nel servizio le parole di Guido Ghetti, Giorgio Pizzolato e Davide Succi, rispettivamente difensore, portiere e centrocampista del Tre Fiori.

RM