Logo San Marino RTV

Campionato sammarinese: Tre Penne e Juvenes/Dogana a punteggio pieno nel Q2

2 dic 2018
Il gol di D'EliaCampionato sammarinese: Tre Penne e Juvenes/Dogana a punteggio pieno nel Q2
Campionato sammarinese: Tre Penne e Juvenes/Dogana a punteggio pieno nel Q2 - La Folgore vince il big match contro la Libertas per il Q1.
Succede tutto nella ripresa tra Folgore e Libertas. Squadra di Falciano in vantaggio direttamente dal calcio di inizio. Paolo Basile da centrocampo supera Matteo Zavoli, non l'unico a rimanere sorpreso dalla conclusione. La Libertas la pareggio sugli sviluppi di un calcio d'angolo con Paganelli. Poi sale in cattedra Imre Badalassi. L'attaccante di Falciano porta avanti i suoi al 71', grandissimo gol a giro che vale il 2-1. La Folgore allunga ancora con Badalassi al 78', questa volta la conclusione è di destro. Doppietta che vale il 3-1. La Libertas prova a riaprirla con Lualdi che accorcia all'80' raccogliendo la respinta della traversa dopo il colpo di testa di Paganelli.

Il Tre Penne fa 2 su 2 e si mantiene in testa nel Q2 con la Juvenes/Dogana. La squadra di Città la sblocca al14' con Nicola Chiaruzzi. Il Tre Penne raddoppia nel recupero del primo tempo con Michael Angelini. Nella ripresa la Virtus la riapre subito con Skender con la girata sotto misura. Poi diventa protagonista Michael Angelini. L'ex attaccante della Folgore segna altre due reti. La prima al 66' di testa sul cross da calcio d'angolo, poi la personale tripletta arriva nel recupero con la rete che vale il definitivo 4-1 per il Tre Penne.

Al comando del girone c'è anche la Juvenes/Dogana che batte 2-0 il San Giovanni con una rete per tempo. Apre le marcature Antonioni al 22' del primo tempo. Nella ripresa la chiude D'Elia al minuto 67.

Prima vittoria in stagione per il Faetano che torna a vincere dopo 259 giorni con il 3-2 al Cailungo. I gialloblu vanno sotto. Gran gol di Bonavita al 19' del primo tempo. Il calcio di rigore di Eric Fedeli riporta il risultato in parità. Mattia Giardi firma da lontano il sorpasso del Faetano sul Cailungo. Bonavita riprende i gialloblu nella ripresa per il 2-2 che non è il risultato finale, perché Daniele Friguglietti non perde mai il vizio del gol e all'87 segna il 3-2 per il Faetano.

Elia Gorini