Logo San Marino RTV

U21, martedì arriva la Scozia: tre cambi per Costantini

Per la sfida contro la seconda del girone si uniscono Cevoli e Conti, di rientro dalla squalifica, e Babboni, mentre escono Ceccaroli e Moretti, diffidati e ammoniti, e Mularoni, aggregato alla Maggiore.

11 ott 2020

Lavorare sulla testa dei ragazzi e cancellare la partita con la Croazia. Lineare e arduo da attuarsi il pensiero del CT Costantini per la sua U21, chiamata al ritorno in campo 5 giorni dopo la terza peggior sconfitta di sempre. L'avversario, a dispetto del 2-0 di Paisley con ottimo secondo tempo sammarinese, è solo teoricamente più abbordabile: la Scozia non ha i valori tecnici dei croati ma all'andata li ha sconfitti a domicilio, inoltre si è appena portata a -1 dalla vetta battendo 2-0 la Repubblica Ceca capolista.

Esattamente come i balcanici dunque è pienamente in corsa per l'Europeo e bisognosa di un successo largo, perché la classifica è corta e la differenza reti può essere decisiva. Altra sfida in salita da giocare senza Mularoni, che dopo il “prestito” di Zagabria andrà in Liechtenstein con la Maggiore. Sempre a centrocampo mancherà Ceccaroli, che al pari del difensore Moretti era diffidato ed è stato ammonito. Il reparto arretrato perde un titolare e ne ritrova altri due, perché al contrario Cevoli e Conti rientrano dalla squalifica e tornano a disposizione. Insieme a loro, si unisce al gruppo anche l'attaccante Babboni. Si gioca martedì alle 17:30 allo Stadium, con diretta su San Marino RTV.