Logo San Marino RTV

U21, stasera c'è la Grecia e si cambia atteggiamento

Costantini vuole una squadra più fisica e aggressiva. Moretti recupera, Muccioli/Michelotti e Liverani/Pancotti le sfide per le due maglie in bilico.

di Riccardo Marchetti
10 giu 2019
Allenamenti della nazionale U21
Allenamenti della nazionale U21

Dalla Lituania alla Grecia il passo – calcistico – è lungo, l’U21 di San Marino sa di dover cambiare e infatti cambierà in titolari e atteggiamento. L’ultima schiarita di idee arriva con la sgambata del Georgios Kamars Stadium, dove alle 18 – ora sammarinese – si sfidano gli ellenici. Il dubbio principale riguardava le condizioni di Moretti, che sabato s’era allenato a parte per un problema a un tallone. Ieri invece tutto ok, dunque il nullaosta per stasera è arrivato: contro la Grecia, il centrale di difesa ci sarà.

Aggressività, la parola chiave. Stavolta si punta anche – e soprattutto – sulla cattiveria agonistica e giocoforza qualche cambio, rispetto a mercoledì, è certo. In difesa rientra Conti, sicuro del posto al pari dei confermati Mirco De Angelis, Moretti e Valentini. L’altro sarà uno tra Muccioli e Cecchetti, col secondo che comunque sarà titolare e, al limite, farà sedere in panca Michelotti. La novità più interessante emersa dalla rifinitura è lo spostamento in avanti di Tomassini, che sarà 9 atipico: al suo posto, a far compagnia a Dolcini a centrocampo, va Ceccaroli. Infine gli esterni: Raschi da un lato, dall’altro invece Liverani – ieri munito di pettorina – potrebbe scalzare Pancotti.


Dall'inviato ad Atene



Nel servizio le parole di Diego Moretti, difensore San Marino U21.