Logo San Marino RTV

L'Under 21 vuole stupire anche in trasferta

13 ott 2013
L'Under 21 vuole stupire anche in trasferta
L'Under 21 vuole stupire anche in trasferta - Non ci sono i portieri Benedettini, infortunato, e il suo vice Manzaroli squalifcato. In campo tocch...
Se è autunno giù da noi, quassù è un po' di più. A Manchester non e' solo una questione di City e United. Ma di acqua e un grigio che fa pensare come gli inglesi siano sempre avanti. Anche nel meteo. Di un mesetto buono. Comunque risolto il dilemma di ogni volo (sweets or nuts, quasi tutto sweets) l'Under 21 sale sul torpedone per l'ultimo paio di ore di statale angolo gaelica.
Non ci sono i portieri Benedettini, infortunato, e il suo vice Manzaroli squalifcato. In campo tocchera' al numero uno del Cailungo Francioni.
La conta continua, Biordi si Battistini no. Nemmeno il capitano Colombini e nemmeno Maiani. Intanto il Galles. Che e' un altro mondo. Mare e verde, case tipiche e sole che non si direbbe eppure dicono tipico pure lui. Bangor accoglie i giovani leoni di Manzaroli che all'andata proprio contro il Galles hanno scritto la storia vincendo una partita che ha commosso un po' tutti.
Bangor, cittadina che deprime i festaioli e' il sogno di ogni allenatore. Tranquillità e prati per correre. Puntualità e anche austerità di un college dove alloggia la squadra. Che a San Marino ha già saputo essere grande e sotto sotto spera di esportare il modello.

Roberto Chiesa