Logo San Marino RTV

Aperto a Budapest l'83° Congresso AIPS

4 feb 2020
Elia Gorini e Luca Pelliccioni con Gianni Merlo
Elia Gorini e Luca Pelliccioni con Gianni Merlo

Si è aperto a Budapest, in Ungheria, l'83° Congresso della Associazione Stampa Sportiva Internazionale alla presenza dei delegati di oltre 100 i paesi. Anche l’Associazione Sammarinese Stampa Sportiva partecipa al Congresso con il presidente Elia Gorini e il segretario generale Luca Pelliccioni. L’83° Congresso di AIPS è stato aperto dalla seconda edizione degli AIPS Sport Media Awards, il massimo riconoscimento internazionale nel settore dei media sportivi. Ad anticipare il gala dedicato alle premiazioni un momento di incontro con il presidente della FIFA Gianni Infantino. Il numero 1 del calcio mondiale è reduce da un seminario tenuto in Marocco sullo sviluppo del calcio africano. Proprio questo tema è stato quelli trattati con i giornalisti anche in Ungheria. Infantino ha inoltre sottolineato l'importanza della lotta al match-fixing e al razzismo, due piaghe nello sviluppo del calcio moderno. Un tema caro al presidente della FIFA è stato il calcio femminile. Per i prossimi anni sono previsti investimenti per 1 miliardo di dollari. Infantino ha proposto di organizzare un mondiale ogni due anni e la Coppa del Mondo per club anche per il calcio femminile. Gli AIPS Media Awards hanno aperto ufficialmente il Congresso 2020. La seconda edizione ha raccolto grande partecipazione con oltre 1750 contributi provenienti da 125 paesi. Una serata indimenticabile per i 27 finalisti nella quale non è mancato il ricordo di Kobe Bryant e la figlia Gianna. L'ultimo premio consegnato, nella speciale categoria “Una vita per lo sport” è andato a José Maria Lorente, giornalista spagnolo di 93 anni che scritto il libro della AIPS e iniziato la sua carriera alle Olimpiadi di Londra. Le sessioni continentali hanno aperto la seconda giornata del Congresso. 39 i paesi presenti per quella europea. Spazio è stato dedicato ai Giochi Olimpici Europei di Minsk, ai Beach Games di Patrasso e alle Universiadi di Napoli. Particolarmente interessante l'intervendo sui Giochi dei Piccoli Stati del Montenegro con riferimento al Comitato Permanente dei Media dei Piccoli Stati. Strumento fondamentale per dare supporto in occasione delle “Piccole Olimpiadi”. Il tennista spagnolo Rafa Nadal e la nuotatrice Katinka Hosszú sono stati votati come atleti europei dell'anno. La 37' edizione ha visto il maiorchino trionfare per la seconda volta in carriera, mentre “The Iron Lady” Hosszú, che ha partecipato anche alla serata degli AIPS Media Awards, è stata indicata dai giornalisti europei quale miglior atleta per la terza volta negli ultimi quattro anni. Durante i lavori del Congresso la delegazione sammarinese ha consegnato ai presidente di AIPS Gianni Merlo e AIPS Europe Charles Camenzuli, la pubblicazione del Comitato Olimpico Nazionale Sammarinese dedicata al 60° anniversario di attività. Un libro al quale hanno collaborato i colleghi e membri della Associazione Sammarinese Stampa Sportiva Simon Pietro Tura, Giacomo Scarponi ed Elisa Gianessi.

c.s. ASSS