Logo San Marino RTV

Atletica leggera : Atletica master sammarinese sugli scudi

25 feb 2019
Graziella Santini
Graziella Santini
Dal 22 al 24 febbraio si sono svolti i Campionati italiani indoor master al Palaindoor di Ancona con 3013 atleti-gara rappresentanti 334 società di atletica leggera. Anche San Marino era presente con tre atleti.
Inizia Paola Carinato con il pentathlon MF55. Fin dalla prima gara dei 60 ostacoli, prende un vantaggio in termini di punti sulle avversarie. Nel salto in alto incrementa il punteggio di ben 150 punti. Segue il getto del peso, dove realizza la sua miglior prestazione personale con 7.23m. Nel salto in lungo, limita i danni. Infine, affronta l’ultima gara in programma, gli 800metri con 400 punti di vantaggio sull’avversaria più temibile. Paola conclude la sua fatica con 2915 punti e vince il titolo di campionessa italiana.
Il giorno dopo, Graziella Santini, categoria master MF55, reduce da problemi sia fisici che influenzali prende parte alla gara di salto in lungo. Ricordiamo che Graziella, nel 1976 ha preso parte ai Giochi Olimpici di Montreal sempre nel salto in lungo a soli 16 anni. Vanta una migliore prestazione personale di 5.67m. Un salto dopo l’altro, incrementa la misura fino ad ottenere 3.99m che le vale la medaglia d’argento. Qualche ora dopo, Paola Carinato vince il secondo titolo italiano nei 60 ostacoli con il tempo di 12’’61.
Infine, nell’ultima giornata di gare, Luca Maccapani MM35, sotto l’attenta guida del padre Eraldo prende confidenza con la pedana del salto triplo e all’ultimo balzo agguanta la medaglia di bronzo con la misura di 11.95m. In contemporanea, nella pedana del salto in alto, Paola Carinato migliora la misura realizzata due giorni prima e con 1.26m si aggiudica la medaglia d’argento.
Il bilancio è di 3 atleti per 5 medaglie : due ori, un argento ed un bronzo ai campionati Italiani indoor master. Un bel bottino per la trasferta ad Ancona ed un bel esempio per le giovani generazioni.

C.S Gpa San Marino