Logo San Marino RTV

Ginnaste Mya Gym, ritorno in pedana alla San Marino Cup!

Ottimi risultati dalla atlete con convinzione e prospettive di crescita

3 ott 2020
Ginnaste Mya Gym, ritorno in pedana alla San Marino Cup!

Venerdì 25 Settembre ha avuto inizio, l’annuale appuntamento con la Ginnastica Ritmica, il “Torneo Internazionale San Marino Cup”, organizzato dalla Federazione Sammarinese Ginnastica e disputatosi al Multieventi Sport Domus di Serravalle. L’evento, svoltosi a porte chiuse, per motivi legati alla sicurezza sanitaria, ha visto confrontarsi alcune delle migliori ginnaste agoniste italiane tra cui la bravissima Milena Baldassarri, rappresentante italiana alle prossime Olimpiadi. Le tecniche Serena Sergiani e Luna Casadei, hanno accompagnato in pedana le loro atlete agoniste, dopo la lunga pausa dalle gare causata dal lock down. Le prime a rompere il ghiaccio sono state “le piccoline” di casa Mya Gym: Mularoni Chantal si è esibita al corpo libero nella categoria “Preallieve B” ed ha conquistato il primo posto; Lonfernini Ludovica è scesa in pedana con un esercizio al corpo libero e uno alla palla, ottenendo rispettivamente il sesto e il primo posto nella categoria “Children B”; Sara Ceccoli con grande grinta ha raggiunto l’ottavo posto in classifica nella categoria “Children A” con la somma dei punteggi ottenuti con l’esecuzione di due grintosi esercizi, uno al corpo libero e uno alla palla; Ludovica Vannoni, al suo esordio nella categoria “Children A” si è piazzata al quindicesimo posto dopo un esercizio al corpo libero e palla. Sabato 26 settembre sono scese in pedana le atlete della categoria “Pre Junior B”: Asia Mularoni conquista un ottimo sesto posto al cerchio e un buon nono posto alle clavette; Annagiulia Gobbi ottiene il dodicesimo posto al cerchio e sale sul terzo gradino del podio con un ottimo esercizio alla palla. Nella tarda mattinata di sabato è scesa in pedana per la categoria “Pre Junior A”, Gloria Ambrogiani che ha eseguito un ottimo esercizio alle clavette, mentre alla palla ha commesso alcuni errori che le sono costati il sedicesimo posto in classifica, determinata dal punteggio di entrambi gli esercizi.

Domenica 27 settembre è stata la volta delle ginnaste della categoria “Junior B”, che dopo tanti mesi di fermo, sono scese in pedana con molta emozione, che non ha permesso loro di esprimersi al meglio delle loro potenzialità. Celeste Aurora si è esibita al cerchio e alle clavette raggiungendo rispettivamente il quindicesimo e diciassettesimo posto in classifica. Rebecca Mini ha ottenuto il sedicesimo posto al cerchio e il diciannovesimo alla palla. Giulia Santi si è piazzata al diciottesimo posto al cerchio e quindicesimo alla palla. Sempre domenica nel tardo pomeriggio è scesa in pedana Emma Guida per la categoria “Junior A”, portando in gara quattro attrezzi: clavette, palla, nastro e fune. Emma ha dimostrato grande concentrazione e tenuta psicologica, ottenendo il diciottesimo posto in classifica. Le tecniche Serena Sergiani e Luna Casadei, in questo torneo hanno potuto valutare il grado di preparazione delle proprie ginnaste, per tornare a lavorare in palestra con maggiore consapevolezza di ciò che si può migliorare. La Mya Gym con la ripresa dell’autunno ha riaperto i corsi di avviamento alla ginnastica ritmica a partire dai tre anni, sempre nel rispetto delle normative anti-covid.