Logo San Marino RTV

Gpa…sempre di corsa

13 dic 2018
Gpa…sempre di corsa
Ancora tempo di maratone nel fine settimana che celebra l’Immacolata : da Reggio Emilia a Malaga, passando per la Classica d’inverno di Montescudo, gli atleti del Gruppo Podistico Atletico San Marino continuano ad inanellare migliori prestazioni personali e vittorie.
Nella fredda Reggio Emilia, Andrea Angelini ( nella foto), corre la sua migliore prestazione personale nella distanza della maratona in 3°17’03’’. In campo femminile, Claudia Vannucci è la migliore del sodalizio sammarinese con il tempo finale di 4°01’05’’, seguono le compagne di squadra Maria Teresa Giardi (4°07’08’’) e Mona Fristad (4°09’40’’).
Temperatura decisamente più mite a Malaga ( Spagna) dove tra i 5000 iscritti c’era anche la coppia inossidabile composta da Susi Macina e Giuliano Guidi. Arrivano al traguardo mano nella mano e Susi, alla sua prima esperienza nella Maratona, scende sotto le 4 ore : 3°56’’23 il risultato finale.
Nel frattempo sulle strade del circondario, Michele Agostini và a vincere la Classica d’inverno a Montescudo. Sarà il primo dei sammarinesi anche nella Podistica di Santa Lucia, il giorno dopo, dove conclude i 14 km in 48’47’’. La migliore sammarinese in campo femminile è Roberta Monaldini con il tempo di 1’07’’50.
Ora, le energie dei componenti della squadra del Gpa San Marino sono rivolte alla 47° Podistica di Natale che andrà in scena domenica 16 dicembre con partenza alle ore 9.30 per gli agonisti su un percorso di 14,5 km . Sono previste gare di contorno come la 3km e la 7 km, non competitive. In concomitanza, i giovani atleti tesserati per le società sportive, si sfideranno sull’anello di tartan dello Stadio.
Il Presidente Carlo Tasini commenta : “ Sono già numerose le iscrizioni di gruppi provenienti da fuori regione e gli iscritti alla competitiva sono oltre 400. Per quest’anno, avremo come madrina della manifestazione una nostra atleta che si è messa in luce nell’ambito della nazionale di atletica leggera nel salto triplo, nel salto in lungo e nella staffetta : Giulia Gasperoni”.