Logo San Marino RTV

Isokinetic partner ufficiale del Rimini F. C.

30 ago 2019
Isokinetic partner ufficiale del Rimini F. C.

Nuovo prestigioso partner per il Rimini F. C. che oggi ha ufficializzato la propria collaborazione con Isokinetic, gruppo medico internazionale specializzato nella prevenzione, diagnosi, cura e riabilitazione dei traumi ortopedici e sportivi. Nato nel 1987 a Bologna, nel corso degli anni, grazie alla competenza e alla professionalità del proprio staff sanitario, si è sviluppato nelle principali città italiane, è presente anche a Londra, diventando punto di riferimento per alcuni importanti club nel panorama calcistico nazionale. La collaborazione con il Rimini F. C. è stata presentata questa mattina nella sede riminese del network riabilitativo. “Abbiamo la fortuna di lavorare con Bologna F. C. ed Hellas Verona e siamo molto fieri di poter collaborare, qui a Rimini, con la realtà calcsitica più importante della nostra città – ha affermato il direttore Robero Acquaviva -. Il nostro compito sarà quello di aiutare e supportare i biancorossi per tutto ciò che concerne l’aspetto riabilitativo”. La parola è poi passata a Giuseppe Gasparre, responsabile sanitario di Isokinetic Rimini. “Siamo un centro di eccellenza Fifa e per valutare i progressi che l’atleta svolge durante la fase di recupero ci basiamo su tre test fondamentali: quello cinetico per controllare il recupero della forza, quello di soglia che serve per valutare il recupero aerobico e metabolico e, infine, il M.a.t. per analizzare i movimenti, utile a valutare come l’atleta li esegue in fase riabilitativa ma anche preventiva”. Per il Rimini F. C. erano invece presenti il presidente Giorgio Grassi e il segretario Marco Mercuri. “Il recupero degli atleti nel calcio è fondamentale – ha affermato il presidente Grassi -. Ringrazio Isokinetic per questa collaborazione, un accordo che ci onora perché si tratta di un’istituzione di primo livello in Italia”. Sulla stessa lunghezza d’onda Marco Mercuri. “Un partner molto importante che lavorerà in sinergia con il nostro staff medico e ci potrà dare un grande contributo. Gli infortuni più gravi saranno affrontati presso Isokinetic, quelli meno gravi verranno gestiti presso la nostra struttura al campo”.