Logo San Marino RTV

L'Atleta paralimpico sammarinese Ruggero Marchetti sempre più veloce, si migliora al meeting internazionale di Lignano

19 ago 2020
L'Atleta paralimpico sammarinese Ruggero Marchetti sempre più veloce, si migliora al meeting internazionale di Lignano

Il 17 agosto si è svolto il 31° Meeting Internazionale Sport Solidarietà allo Stadio Teghil a Lignano con la presenza dei migliori atleti italiani ed internazionali. Non solo, era presente anche l’olimpionica Sara Simeoni che ha inaugurato la nuova pedana del salto in alto. Il patron della manifestazione ha voluto fin dalla prima edizione del 1990 inserire nel programma gare riservate ad atleti con disabilità per “promuovere l’integrazione sociale attraverso un linguaggio universale come lo sport”. La novità: era presente sui blocchi di partenza anche il sammarinese Ruggero Marchetti, per nulla impressionato dai bionici Luca Campeotti e Riccardo Cotilli, i quali erano alla ricerca come Ruggero del minimo di qualificazione olimpico sui 100m Fispes. L’atleta sammarinese è partito bene dai blocchi tenendo testa agli avversari nei primi 30 metri, per poi finire in spinta fino al traguardo scendendo sotto i 17” e migliorandosi di ben 1” dall’ultima gara di metà luglio. 16”97 è stato il tempo finale di Ruggero. Contenta la Coach Paola Carinato che dichiara : “ Il Meeting internazionale di Lignano è una manifestazione di alto livello prestativo e per Ruggero ha rappresentato un test su diversi fronti: dal gestire l’approccio della gara con l’ingresso in campo in call room senza l’aiuto del tecnico, alla sistemazione sui blocchi di partenza, ai comandi in lingua inglese e al misurarsi con i migliori atleti paralimpici a livello italiano. È un ulteriore passo, che ha superato a pieni voti, nel nostro avvicinamento a gare internazionali. Ora, guardiamo avanti verso i Campionati italiani paralimpici che si terranno a Jesolo a metà settembre.”