Logo San Marino RTV

Manchester (UK): Ceccaroni Cat. -68 Kg (78°) e Maiani Cat. -74 Kg (85°) fra i primi 100 del Ranking Mondiale

18 mag 2019
Manchester (UK): Ceccaroni Cat. -68 Kg (78°) e Maiani Cat. -74 Kg (85°) fra i primi 100 del Ranking Mondiale

E’ la prima volta nella storia sportiva delle arti marziali sammarinesi, che un Club, al quale sono iscritti soli 86 atleti, partecipa ad un Campionato del Mondo con la bellezza di 3 (tre) rappresentanti Senior, in tre categorie diverse. A dire il vero, il Taekwondo San Marino, già in passato, era stato protagonista con i suoi ragazzi ad ogni livello ed a tutti i tipi di gare (Locali, Provinciali, Regionali, Campionati Italiani, Europei e Mondiali, Giochi del Mediterraneo, Giochi dei Piccoli Stati, Olimpiadi Europee, Universiadi) riconosciute dalla WT (World Taekwondo Federation), con l’eccezione dei Giochi Olimpici. In questo fine settimana (15-19 maggio), si è svolto l’evento internazionale più importante e prestigioso dell’anno 2019: il World Senior Championships di combattimento a Manchester (UK) (torneo G-12, con in palio 120 punti nel ranking mondiale per il vincitore) e c’erano schierati ben tre sammarinesi, Michele Ceccaroni (3° dan -68 kg.), Francesco Maiani (3° dan -74 kg.) e Luca Ghiotti (1° dan +63 kg.), guidati sull’ottagono di gara dal Coach Maestro Secondo Bernardi (c.n. 5° dan). Questa gara, veramente di altissimo livello, seguita, in diretta streaming, da tutti gli appassionati, ha messo a confronto i nostri tre ragazzi con i migliori atleti del pianeta e tutti i protagonisti hanno cercato di ottenere i più alti punteggi internazionali possibili, per realizzare il sogno di ogni sportivo: essere presente alla XVIII^ Olimpiade di Tokyo 2020. Ottime prove per tutti i bianco-azzurri che, pur perdendo i rispettivi incontri con il gotha del taekwondo mondiale, hanno realizzato buoni punteggi, soprattutto due di loro che hanno conquistato un traguardo, fino a poco tempo fa impensabile: entrare entrambi nei primi 100 del ranking mondiale. Da oggi gli atleti del Club Taekwondo San Marino che hanno centrato questo obbiettivo sono: Michele Ceccaroni (3° dan) nr. 78 (+ 20 posizioni) e Francesco Maiani (3° dan) che ora occupa il nr. 85 (+ 40 posti), mentre anche il più giovane Luca Ghiotti (1° dan) è salito fino al nr. 217 dal nr. 315. Ora questa performance ci dona la speranza di avere almeno un atleta in Giappone alla prossima Olimpiade. Se ciò si potrà realizzare ancora non è sicuro, ma già solo il pensiero di esserci, dona a tutto il Taekwondo San Marino e all’intero ambiente sportivo sammarinese la notorietà ed il prestigio che si meritano.

Giovanni UGOLINI (Presidente T.S.M.)