Logo San Marino RTV

Taekwondo: 3 bronzi a Busto Arsizio all'Insubria Cup 2020

26 gen 2020
Taekwondo: 3 bronzi a Busto Arsizio all'Insubria Cup 2020

Buona la prima!!! Come direbbe un famoso regista. Nel primo impegno stagionale, l’Insubria Cup 2020 svoltosi in questo fine settimana a Busto Arsizio (VA), altre 3 piccole perle si aggiungono al già cospicuo medagliere del Taekwondo bianco-azzurro, ben guidato, come sempre, dal Coach nazionale Maestro Secondo Bernardi (5° dan). Ad incrementarlo, portando il complessivo dei trofei a 217 (64 ori - 69 argenti e 84 bronzi) e 2 coppe di squadra, sono stati i tre bronzi appena conquistati sabato dai giovanissimi Luca Borghini (6° kup -73 kg) Junior dell’anno 2005 e dai Cadetti B (anno 2010) Giulia Maria Barulli (3° kup -27 kg) ed Alessandro Giovagnoli (6° kup -49 kg), mentre i Cadetti A (anno 2008) Achille Tentoni (2° kup -33 kg) e Sara Chahhar (3° kup -55 kg) si devono abbassare le armi rispettivamente agli ottavi ed ai quarti di finale. Domenica 26 gennaio poi, è stato il turno dei Senior: Michele Ceccaroni (c.n. 3° dan -68 kg.), Francesco Maiani (c.n. 3° dan -74 kg.), Samuele Genghini (2° dan -68 kg.) e Daniele Leardini (1° dan -80 kg.) che, pur battendosi con valore, hanno dovuto cedere il passo agli avversari rispettivamente ai quarti, ai sedicesimi, agli ottavi e nuovamente ai quarti di finale, senza raggiungere il podio. Non è mai semplice gareggiare a questi alti livelli (1250 atleti iscritti - 197 società - 9 nazioni - 65 arbitri di cui 11 arbitri italiani internazionali ed altri 9 internazionali provenienti da 6 nazioni estere), praticamente un Open europeo allargato, che dalla prossima edizione per la prima volta nella storia degli Open organizzati dalla FITA (Federazione Italiana Taekwondo) salirà al rango di gara G-1, dove i nostri ragazzi e ragazze, combattendo alla grande, hanno tenuta ben alta la bandiera sammarinese. Questo però è stato solo il preludio di una stagione che, nel trentesimo di fondazione del Club si presenta esaltante; ci condurrà infatti sino al I° Campionato Europeo dei Piccoli Stati (Andorra, Cyprus, Iceland, Luxembourg, Malta, Monaco, Montenegro, Isle of Man e San Marino, gli Stati presenti) che verrà organizzando per l’ultimo fine settimana di giugno a Serravalle, alla Sport Domus. Poi, si proverà a conquistare altri punti nel ranking mondiale, in previsione di schierare Michele Ceccaroni (ora 90° della lista mondiale) al prossimo evento clou 2020: i XXXII^ Giochi Olimpici di Tokyo, dal 24 luglio al 9 agosto, con una wild card. Tutti i Maestri ed Allievi il Club, con l’aiuto fondamentale del CONS e della FESAM, stanno indirizzando tutte le loro energie verso questi rilevanti traguardi agonistici. Si rammenta infine che, Taekwondo San Marino, è l’unica Società sammarinese riconosciuta dalla Federazione Mondiale W.T. (World Taekwondo) dove si può apprendere quest’arte marziale, presente nelle sue due sedi a San Marino Città (Palestra Scuole Medie a Fonte dell’Ovo) e a Serravalle (Palestra Taraflex Verde) presso la Sport Domus. 

Giovanni UGOLINI (Presidente T.S.M.)