Logo San Marino RTV

Volley. Nazionali giovanili, che brava l’under 16 femminile nell’Anderlini

30 dic 2020
Volley. Nazionali giovanili, che brava l’under 16 femminile nell’Anderlini

Le nazionali under 16 femminile e maschile hanno partecipato, dal 27 al 29 dicembre, al prestigioso trofeo Anderlini – Moma Winter Cup di Modena. Le ragazze hanno giocato un bellissimo torneo, vincendo il loro girone d’ingresso (2 a 0 alle ferraresi del Corlo e 2 a 1 all’Abbiategrasso) e piazzandosi, alla fine, 20esime su 39 squadre partecipanti. “Nessuna under femminile sammarinese era mai arrivata così in alto nell’Anderlini – racconta Stefano Sarti, il tecnico che le ha guidate dalla panchina. – E’ stata davvero una buonissima prestazione, tenendo anche conto che ci siamo presentate con qualche assenza nel roster. Siamo state competitive anche nelle partite che abbiamo perso. Emblematico, in questo senso, il match con le tedesche dell’Herlingstein dal quale siamo uscite sconfitte per 2 a 0 ma ai vantaggi (24/26 26/28). Sono molto contento del comportamento delle giocatrici, sia in campo che fuori. Hanno retto bene lo stress di una competizione che obbliga a continui spostamenti di campo e a giocare sette partite in tre giorni. Tornano a casa con un bagaglio d’esperienze che sarà loro utilissimo”. Meno fortunata ma ugualmente utile l’avventura della under 16 maschile che ha chiuso all’ultimo posto il suo torneo. “Va detto che i ragazzi partecipavano all’Anderlini consapevoli di affrontare squadre di un livello superiore rispetto a quello che trovano nelle partite giocate con il club nei campionati di categoria e che l’unico obiettivo era accumulare esperienza. – Spiega il tecnico Marco Ricci - San Marino si è poi presentata ai nastri di partenza con due soli giocatori nati nel 2004 con il resto del gruppo formato da 2005 e 2006 mentre gli altri team schieravano tutti 16enni anche fisicamente molto attrezzati. I ragazzi hanno imparato molto dal punto di vista della concentrazione necessaria per stare in campo in situazioni difficili”.

c.s.