Logo San Marino RTV

6 Giorni Enduro, tappa 2: Sanders domina e l'Australia vola, doppio 3° per l'Italia

Gli azzurri conservano il podio nel Trofeo Mondiale e lo strappano alla Francia nel Junior.

di Riccardo Marchetti
13 nov 2019
Le immagini della gara
Le immagini della gara

Il “Day 2” della Sei Giorni internazionale di Enduro è una fotocopia del primo: stesso anello, stesse 7 prove speciali, stesso dominio dell'Australia. O meglio di Daniel Sanders, che al suo unico vero contendente, lo spagnolo Josep Garcia, lascia la miseria di una vittoria. Garcia gli sta a ruota in cinque delle PS in programma, tenendogli testa – ma senza strafare – nel terreno duro ma cedendo nettamente sul fondo sabbioso, dove Sanders – nomen omen - è incontenibile. Ne esce una giornata di dominio puro, ai limiti dell'umiliante per chi prova a stargli dietro. Così, nonostante gli altri “downunders” non brillino, l'Australia veleggia tranquilla con quasi un minuto di scarto. Gli unici che provano a tenere il passo sono gli Stati Uniti, trainati da Russell e Robert. Subito sotto c'è l'Italia a chiudere il podio, col trio Guarneri-Cavallo-Moroni che per ora, per quanto di poco, si lascia alle spalle la Gran Bretagna. Stessa storia nel Trofeo Junior, con Australia e Stati Uniti in lotta per la vittoria e l'Italia che, guidata da un Andrea Verona in grande spolvero, soffia il terzo posto alla Francia di Espinasse.