Logo San Marino RTV

A Brno comanda Crutchlow: la pole è sua

24 ago 2013
A Brno comanda Crutchlow: la pole è suaA Brno comanda Crutchlow: la pole è sua
A Brno comanda Crutchlow: la pole è sua - Dall'asfalto di Brno il nome che non ti aspetti, anche se siamo ancora solo al sabato. Il dominio di...
Dall'asfalto di Brno il nome che non ti aspetti, anche se siamo ancora solo al sabato. Il dominio di Marc Marquez si limita alle libere, dove nessuno tiene il suo passo. In qualifica, invece, il britannico Cal Crutchlow conferma di potersela giocare con chiunque sul giro secco, stampando un sorprendente 1:55:527, davanti – anche qui si tratta di una sorpresa – ad Alvaro Bautista, che dimostra di aver studiato prendendo la scia di Marquez e tutti i benefici che essa ha comportato. Il leader della classifica iridata chiude la prima fila, distante tre decimi dal britannico ed uno dal connazionale. Il vice campione del mondo, Dani Pedrosa, apre la seconda, dove può vantare la compagnia di Jorge Lorenzo e Smith. Peggiora il proprio rendimento rispetto alle libere Valentino Rossi, che scivola in settima posizione, girando sei decimi e mezzo più lento dell'apripista. Alle sue spalle Bradl che apre il caso Ducati: Dovizioso e Hayden girano in tempi imbarazzanti e faticano non poco a trovare il giusto assetto.
In Moto2 arriva la seconda pole del nipponico Nakagami, sempre temibile sul giro, a caccia di continuità in gara per rivedere il Sol Levante competitivo dove conta. Espargaro e Rabat alle sue spalle. Il primo italiano è Corsi in quindicesima davanti a Pasini, il che la dice lunga sul periodo che sta vivendo il movimento italiano. Per De Angelis weekend complicato a dir poco: Nakagami è distante un secondo e mezzo e tra loro ci sono diciannove piloti.
Dominio spagnolo in Moto3 dove Rins beffa Vinales. In prima fila anche il francese Masbou.


Luca Pelliccioni