Logo San Marino RTV

Dakar: dal 5 al 18 gennaio 2014

20 nov 2013
Dakar 2014
Dakar 2014
Presentata ufficialmente l'edizione 2014 della Dakar, la sesta sta organizzata in Sudamerica. Il Raid prenderà il via il 5 gennaio da Rosario in Argentina e dopo aver attraversato la Bolivia, terminerà il 18 gennaio a Valparaiso in Cile. Tredici tappe e un giorno di riposo, l'11 gennaio a Salta (Argentina), porteranno i piloti attraverso i canyon nel Nord Ovest dell'Argentina e le valli di sabbia, o le dune del deserto di Atacama. Per l'edizione 2014, cinque prove speciali sono state tracciate su percorsi completamente separati, con moto e quad su un lato, e auto e camion, dall'altro. Nel complesso, la 'separazione' comprende circa 2.000 chilometri di tratti cronometrati, che coprono oltre il 40% della distanza.
In termini sportivi, questo ha il doppio vantaggio di prendere moto e piloti quad su percorsi più tecnici e più stretto durante alcune fasi, consentendo nel contempo i leader della corsa automobilistica a 'l'avventura' senza usare le tracce lasciate dalle due ruote.
Questo è anche un vantaggio decisivo in termini di sicurezza, in quanto separa i percorsi elimina tutte le situazioni che richiedono attenzione sorpasso. Il vantaggio è ancora maggiore dato che le fasi in questione sono essenzialmente nella prima parte della gara, quando ci sono molti veicoli sul binario. Novità per quest'anno, la selezione dedicata ai nuovi piloti intenzionati per partecipare alla Dakar. I primi dieci "rookie" che si classificheranno nel nuovo Dakar Challenge avranno diritto all'iscrizione alla Dakar 2014.
Ai nastri di partenza anche il sammarinese Alex Zanotti che correrà con il numero 43 sulle spalle. Nella sua categoria sono sempre Despres e Coma i favoriti.

Lorenzo Giardi

Nel video l'intervista ad Alex Zanotti