Logo San Marino RTV

Dakar: Sainz e Walkner sono i vincitori. L'ultima speciale non cambia le gerarchie

21 gen 2018
Dakar: Sainz e Walkner sono i vincitori. L'ultima speciale non cambia le gerarchie
Carlos Sainz nelle auto e Matthias Walkner nelle moto sono i vincitori della 40° edizione della Dakar.
La Peugeot festeggia la terza vittoria consecutiva mentre per la KTM, si tratta del diciasettesimo successo consecutivo.
Il 2 volte campione del mondo rally ha preceduto sul traguardo finale di Cordoba, le Toyota di Nasser Al-Attiyah e del sudafricano De Villiers.
El Matador come viene soprannominato il campione spagnolo, festeggia così la sua seconda vittoria alla Dakar dopo il successo ottenuto nel 2010
Nella tappa conclusiva, un anello di 120 km attorno alla citta di Cordoba, Sianz ha gestito il grande vantaggio che aveva in classifica e si è limitato ad arrivare al traguardo in 14esima posizione. 
"Questa è una vittoria speciale - ha affermato lo spagnolo- perché è stata l’edizione più dura da quando si corre in Sud America, la più massacrante di quelle che ho corso anche in Africa.
Sono contento - ha concluso Sainz - abbiamo gestito al meglio la gara e ci siamo meritati questa vittoria.
Imbattuta dal 2001 la KTM festeggia il 17° successo con l'austriaco Matthias Walkner alla sua prima vittoria in carriera.
Anche il portacolori della KTM, ha gestito nell'ultima speciale, gli oltre 16 minuti di vantaggio che aveva in classifica sulla Honda di Benavides.
La regolarità è stata la chiave del successo di Walkner che ha approfittato degli errori dei principali avversari.
Il vincitore del 2017, Sam Sunderland si è ritirato quando era al comando della gara, stessa cosa è successo al francese della Yamaha Van Beveren, in testa alla Dakar fino alla decima tappa.
A proposito di ritiri, a Cordoba sono arrivati 85 moto, 32 quad, 49 macchine e 25 camion, vale a dire il 55% dei concorrenti che avevano preso il via il 6 gennaio a Lima.
La conferma che si è trattato della Dakar più dura di sempre.