Logo San Marino RTV

Ecorally: due giorni dedicati alla mobilità sostenibile

16 mag 2015
Ecorally: due giorni dedicati alla mobilità sostenibileEcorally: due giorni dedicati alla mobilità sostenibile
Ecorally: due giorni dedicati alla mobilità sostenibile - Si conferma un appuntamento imperdibile quello dell'Ecorally. Un evento che unisce la passione per l...
Si conferma un appuntamento imperdibile quello dell'Ecorally. Un evento che unisce la passione per le auto con le buone pratiche ambientali. La decima edizione parte da San Marino per raggiungere come di consueto la Città del Vaticano dopo aver percorso 516 km suddivisi in due tappe e 9 settori di gara. La manifestazione è valida anche per due campionati di regolarità riservati alle energie alternative. L'Ecorally è partito dal centro storico di San Marino, per la prima volta da Piazza della Libertà con la suggestiva immagine di Palazzo Pubblico a fare da cornice. La prima tappa si conclude a Soriano nel Cimino, in provincia di Viterbo. La seconda giornata di gara porterà la carovana in Piazza San Pietro per l'Angelus di Papa Francesco. L'Ecorally si conferma una manifestazione di carattere internazionale con la presenza di equipaggi anche da Spagna, Bulgaria, Francia, Svizzera, Canada e Polonia. La scuderia più numerosa è quella di My En con sette auto in gara tutte trasformate a GPL in after market. In gara mezzi ecologici di ogni tipo, regolarmente immatricolati e omologati per la circolazione su strada: dal GPL al metano, passando per mezzi eletrici e ibridi. Una classifica speciale è dedicata agli operatori dell'informazione, tra i giornalisti in gara anche il capo redattore centrale della San Marino RTV Sergio Barducci e l'equipaggio composto da Guido Barlozzetti e Cinzia Tani di Unomattina. Tra i campioni del passato anche Maurizio Verini vincitore del campionato italiano rally del 1974, dell'europeo nel 1975 e del Rally di San Marino nel 1980.

Elia Gorini