Logo San Marino RTV

Enduro, nella prima tappa dell'Italiano bene Brisigotti e Monaldi del TGE

I due sono 28° e 32° su 297. Capicchioni 3° nella categoria Superveteran 2T.

di Riccardo Marchetti
30 mar 2019
Enduro, nella prima tappa dell'Italiano di Enduro bene Brisigotti e Monaldi del TGE
Enduro, nella prima tappa dell'Italiano di Enduro bene Brisigotti e Monaldi del TGE - I due sono 28° e 32° su 297. Capicchioni 3° nella categoria Superveteran 2T.

La prima del campionato italiano major di enduro si districa lungo gli accidentati passaggi del territorio savonese, 195 km divisi in due prove speciali – cross test ed enduro test – in quel di Villanova d'Albenga. Una tipologia di tracciato che mette a dura prova i piloti della TGE, comunque capaci di chiudere tutti nella prima metà di una classifica che contava 297 partecipanti. A livello generale, il meglio lo danno Michele Brisigotti e Cristian Monaldi, rispettivamente 28° e 32° nel computo totale. Per entrambi è 4° posto di categoria: nella Expert 450 4T per Brisigotti – che perde il podio scivolando lungo una linea – e nella Expert 350 4T per Monaldi. Chi invece il podio non lo manca è Marino Capicchioni, che festeggia il ritorno nel campionato italiano strappando il 3° posto nella Superveteran 2T. Un piazzamento che fa ben sperare in ottica lungo termine, visti i segni di crescita mostrati dal biancazzurro. Sempre nei Superveteran, 7° posto nella categoria 4T per Claudio Lanci, limitato a sua volta da una scivolata e da grandi problemi di assetto, e 6° nella 2T per Fabio Stolfi, che è a corto di allenamento e, dopo un buon cross test, va in affanno nell'enduro. Completano il lotto dei sammarinesi il 4° nella Expert 300 2T di Marco Bettini e il 6° nella Expert 250 di Fabrizio Muccioli, che paga qualche errore di troppo.