Logo San Marino RTV

Epilogo mondiale

22 nov 2012
Epilogo mondiale
Un weekend normale non può esserlo, e lo sa bene Fernando Alonso che tenta di stemperare il clima da "caccia al miracolo" che accompagna la trasferta brasiliana del circus di Formula 1, dove si saprà finalmente chi potrà festeggiare il titolo iridato.
Il super favorito - con il 75% di possibilità, richiamando la fredda dottrina statistica - è Sebastian Vettel. La sua Red Bull è molto più competitiva e sicuramente ha nelle corde un quarto posto che significherebbe mondiale. Alonso dice che "sarebbe positivo arrivare sul podio e mettere in tasca almeno 15 punti, poi vedremo cosa ha fatto Vettel". Tradotto: pensiamo a colmare il gap con il minimo indispensabili - ora i punti che lo separano dal campione in carica sono 13 - e speriamo che l'affidabilità delle Red Bull che già hanno dato segni di incertezza ad Austin col ritiro di Webber possano fungere da volano per un'impresa storica. Che sarebbe poi una rivincita visto che due anni fa - quando il mondo conosceva Vettel - Alonso arrivava all'epilogo mondiale con 15 punti di vantaggio sul teutonico.
Solo un miracolo per la Ferrari, che non ha il proprio destino nelle mani. Fare il massimo per sperare nel meglio. Di più non si può fare.

Luca Pelliccioni