Logo San Marino RTV

F1: Gp India, Vettel in pole position. Alonso quinto, Massa sesto

27 ott 2012
F1: Gp India, Vettel in pole position. Alonso quinto, Massa sesto
F1: Gp India, Vettel in pole position. Alonso quinto, Massa sesto
Ancora una pole position per Sebatian Vettel e per la terza volta consecutiva, prima fila tutta firmata dalla Red Bull. Il sabato di Nuova Delhi sorride al leader del mondiale e al suo compagno di squadra che dominano le prove del Gran Premio dell’India.
Una superiorità netta, fin troppo evidente per il pilota tedesco che firma la quinta pole position della stagione, la trentacinquesima in carriera e si permette anche il lusso di un commettere un errore nel primo tentativo di giro lanciato. Discorso analogo per Mark Webber. L’australiano ha girato sui tempi del compagno di squadra e si è visto soffiare il miglior giro per soli 44 millesimi
Oltre a Webber, tra i due contendenti per il titolo s’inseriscono anche le due McLaren. Hamilton ritrova lo smalto dei giorni migliori e centra il terzo tempo assoluto.
Accanto a Hamilton il compagno di squadra Jenson Button, che conferma della ritrovata competitività della macchina inglese.
In ritardo le Ferrari. Il quinto posto ottenuto in qualifica non è per niente male - ha detto Fernando Alonso – ma la nostra macchina non è più al livello delle migliori.
Lo spagnolo comunque non ha nessuna intenzione di arrendersi e dice, dobbiamo fare una grande partenza e mettere pressione ai nostri avversari.
Subito dietro Felipe Massa. Un sesto posto che potrebbe permettere al brasiliano di inserirsi nella lotta per il vertice con il compito di aiutare Alonso nella lotta per il titolo mondiale.
Per il resto poco o nulla. A cominciare dal settimo posto dei Kimi Raikkonen. Il pilota della Lotus–Renault paga quasi un secondo di ritardo, cosi come il messicano Perez che ha chiuso con l’ottavo tempo. Dettaglio non sottovalutare in previsione gara. Molti team potrebbero adottare la strategia di un solo cambio gomme, considerando la poca usura dei pneumatici sull’asfalto indiano. Domani alle 10.30, semaforo verde.

Palmiro Faetanini