Logo San Marino RTV

FIM Awards: Valentino diserta la premiazione

9 nov 2015
FIM Awards: Valentino diserta la premiazione
FIM Awards: Valentino diserta la premiazione
Si chiudono le saracinesche dei box, il Motomondiale va in letargo. A Valencia – smesse le tute – c'è spazio per giacche e cravatte. La M1 di Lorenzo, la Honda NSF250R di Kent e la Kalex di Zarco sono solo complementi d'arredo del palco del Palacio de Congresos, su cui il CEO di Dorna Sports Carmelo Ezpeleta e il Presidente FIM Vito Ippolito hanno consegnato i premi relativi alla stagione appena conclusa nel classico appuntamento coi FIM Awards.
A far notizia è però il fatto che Valentino Rossi – che avrebbe dovuto ritirare il riconoscimento per la piazza d'onore – ha disertato l'evento, spedendo Massimo Meregalli, direttore sportivo di Yamaha, a prendere la medaglia d'argento.
Ancora troppo fresca la ferita di ieri, che ne ha sferzato animo e corpo: le fumantine dichiarazioni post gara di ieri non lasciavano molti dubbi. La motivazione ufficiale del forfait – ne diamo cronaca – è un malessere fisico. Certo è che salire sul palco tra Lorenzo e Marquez avrebbe creato una situazione di imbarazzo, eufemisticamente parlando, così che i conduttori Gavin Emmet e Izaskun Ruiz possono dirsi i più sollevati della scelta del Dottore.
Il palco e la cronaca è però anche per Danny Kent – campione del mondo di Moto3 – e per i suoi rivali stagionali: Miguel Oliveira e il riminese Enea Bastianini.
Torna a forgiare un campione del mondo il Team Ajo Motorsport, con Johann Zarco a sbaragliare la concorrenza di Rins e Rabat in Moto2.

LP