Logo San Marino RTV

Formula 1 Virtuale: in Spagna vince Russel su Leclerc

In gara anche l'attaccante del Manchester City, Sergio Aguero, il portiere del Real Madrid Courtois e il centrocampista del Barcellona Arthur.

di Elia Gorini
11 mag 2020

C'è lo spettacolo delle monoposto guidate dai campioni della formula 1, c'è la curiosità di seguire i campioni del calcio che si cimentano con le monoposto. Seppur virtuale il GP di Spagna ha regalato emozioni vere con il duello tra la Williams di George Russel e la Ferrari di Leclerc ad accendere il duello per la vittoria. Il giovane pilota inglese si è dimostrato a suo agio alla guida ottenendo un successo che ha confermato l'ottima pole position centrata. Unica indeisione del pilota Williams al semaforo verde quando un errore lo ha costretto a perdere molte posizioni. Qui è partita la rimonta conclusa con una vittoria proprio davanti alla Ferrari di Leclerc che si è dovuto accontentare del secondo posto. Bello il duello con il monegasco. Il pilota della Ferrari ha confermato in queste gare di eSport di essere decisamente competitivo, combattendo fino alla fine per la vittoria del GP. La gara sembrava poter essere in favore di Charles Leclerc quando una penalità a Russell aveva lasciato pista al pilota monegasco, che a un giro dalla fine è stato sanzionato con una penalità che permesso al Russell di recuperare e centrare la prima vittoria. Per il pilota della Ferrari il bilancio parla di due vittorie e due secondi posti. Sul terzo gradino del podio Gutierrez su Mercedes. In gara anche Sergio Aguero. L'attaccante del City ha concluso con un promettente 14' posto finale al volante della Red Bull. Aguero si è tenuto alla spalle Nicolas Hamilton, fratello del sei volte campione del mondo Lewis. Gli altri calciatori in pista erano Courtois del Real Madrid, il portiere belga ha concluso 12' e Arthur del Barcellona, il centrocampista ha chiuso 19'.