Logo San Marino RTV

Formula E: Wehrlein vince la prima manche ed ipoteca il campionato "virtuale"

Il pilota tedesco vince sul circuito virtuale di New York ed ora ha 12 punti di vantaggio su Vandoorne. Decisiva la seconda ed ultima manche, ancora sulla pista di Red Hook.

di Alessandro Ciacci
7 giu 2020
@motorsport

A Monaco ed Hong Kong le basi, a New York la seria ipoteca sul campionato. Pascal Wehrlein potrebbe essere il primo – storico – vincitore della Race at Home Challenge, la sfida al simulatore organizzata dalla FormulaE per sopperire all'assenza di gare reali. Tutto liscio per il pilota della Mahindra che - sul circuito virtuale di "Red Hook" - dà spettacolo già dalla qualifica della prima manche riuscendo a strappare la pole position a Kevin Van Der Linde per soli due decimi di secondo.

In gara Wehrlein non ha avuto problemi, conducendo dall'inizio alla fine e portandosi a casa il terzo successo stagionale con oltre 3 secondi di vantaggio sulla Nissan di Oliver Rowland. Sul podio “virtuale” ci va anche lo stesso Van Der Linde, all'esordio assoluto ed ingaggiato in extremis per sostituire Daniel Abt su Audi. Il grande rivale di Wehrlein per la lotta al titolo - Stoffel Vandoorne - è solo quarto. E così il pilota tedesco torna in testa alla generale con 12 punti di vantaggio su quello belga. Sarà decisiva la seconda manche, l'ultima di questo appassionante campionato.