Logo San Marino RTV

Indycar: a Long Beach trionfa Conway

15 apr 2014
Indycar: a Long Beach trionfa Conway.
Indycar: a Long Beach trionfa Conway.
Pronto riscatto per Mike Conway e l'Ed Carpenter Racing. Dopo la sfortunata gara d'esordio, il pilota britannico ha messo le mani sul tracciato cittadino di Long Beach, in California. A catturare lo skyline di Los Angeles è la sfrecciante monoposto di Conway, che regala al suo team il secondo successo della propria storia, terza per il pilota che centra la doppietta sulla West Coast. Il tutto al netto di un weekend partito in sordina, che lo ha visto fuori dal Q2 in fase di qualifica, relegandolo alla 17° piazza. Di lì la rimonta, che dopo 80 giri ha premiato proprio il britannico, che sorpasso dopo sorpasso ha infilato – tra gli altri – il leader Scott Dixon, in testa fino a due giri dal termine quando la sua vettura – causa mala gestione del carburante – l'ha lasciato a piedi.
Ma il grande favorito era Ryan Hunter-Reay, che scattava dalla pole e ha dominato oltre metà gara. 56 degli 80 giri previsti passati al comando, gettati poi alle fiamme da un sorpasso azzardato nei confronti di Newgarden, che ha innescato un incidente a catena in cui anche Hinchcliffe, Hawksworth, Kanaan e Sato hanno pagato le conseguenze. Catroneves se l'è cavata – per così dire – con una sosta forzata ai box.
Di tutte le storie individuali messe in pista a Long Beach, trova i riflettori – come sempre, del resto – quella del vincitore, Mike Conway, che accorcia in classifica generale sul leader Will Power, del Team Penske, il quale dovrà difendersi dal ritorno del britannico già in Alabama, il prossimo 27 aprile.

LP