Logo San Marino RTV

Mondiale Motocross, Cairoli fuori dal podio in entrambe le manche

14 apr 2014
Mondiale Motocross, Cairoli fuori dal podio in entrambe le manche
Mondiale Motocross, Cairoli fuori dal podio in entrambe le manche
Nemo propheta in patria: una citazione a dir poco aderente al mondiale di Motocross, che per fa tappa ad Arco di Trento per il quarto appuntamento iridato: va da sé che Tony Cairoli non è riuscito a mettere le mani sul successo; anzi, il siciliano non è riuscito nemmeno a salire sul podio: una giornata viziata fin dall'abbassarsi del cancelletto. Il campione del mondo rimane infatti invischiato nelle retrovie, ritrovandosi ventesimo: da lì la rimonta che lo porta a pochi secondi dal podio, distante però anche tre piazze. Dopo il sesto posto in Gara1, che ha registrato la vittoria di Paulin su Desalle e van Horebeek, ci si attendeva la reazione del centauro di Patti in una seconda manche che non lesina emozioni. Cairoli non buca la partenza e si mette alla ruota dei primi, capeggiati da Paulin. Diverse cadute – alcune veramente spettacolari e fortunatamente senza conseguenze – hanno caratterizzato Gara2. Costretto al ritiro, Paulin ha lasciato pista al duello Desalle-Cairoli con l'italiano a patire una caduta che ne condizionerà la corsa e l'aggancio del podio, tutto belga e completato da van Horebeek e Srijbos. Una tappa trentina che non mette in pericolo la leadership del siciliano nel campionato del mondo, che conduce con 175 punti contro i 158 di Desalle.

LP