Logo San Marino RTV

Mondiale motocross: in Lettonia, Tim Gajser consolida il primato in classifica

di Elia Gorini
17 giu 2019
Tim Gajser. Foto facebook @mxgp
Tim Gajser. Foto facebook @mxgp

Sembrava il mondiale di Tony Cairoli, sta diventando quello di Tim Gajser che in Lettonia vince gara2 e consolida il primato in classifica generale proprio davanti alla Ktm dell'italiano costretto a inseguire dopo l'ottimo avvio di stagione. La nona tappa del mondiale motocross è ricca di colpi di scena e di emozioni. A Kengums, Tony Cairoli chiude gara1 sul terzo gradino del podio alle spalle di Jeffrey Herlings e Arnaud Tonus. L'olandese è il primo pilota diverso da Cairoli e Gajser ad aggiudicarsi una gara. In Lettonia, Gasjer non è riuscito a lottare per le prime posizioni e si è dovuto accontentare del sesto posto finale. In gara2 torna protagonista Tim Gasjer che si aggiudica la prova. Non c'è al via Herlings a causa di una microfrattura ad una caviglia. C'è Tony Cairoli, ma il pilota azzurro non è al meglio alle prese con febbre e postumi di una caduta in Russia. Nella seconda manche Cairoli è costretto al ritiro dopo una nuova caduta nel corso del primo giro mentre era in lotta per le posizioni che contano. Vince Tim Gajser che allunga in testa al mondiale su Cairoli, ora il vantaggio è di 33 punti e domenica prossima appuntamento in Germania.