Logo San Marino RTV

Moto GP: Marquez stratosferico ad Indianapolis

18 ago 2013
Moto GP: Marquez stratosferico ad Indianapolis.
Moto GP: Marquez stratosferico ad Indianapolis.
Esordiente di fatto, ma campione vero. Già quanto fatto vedere l'anno scorso in Moto2 sembrava poter issare prepotentemente Marc Marquez nell'Olimpo della MotoGP, potendo bruciare le tappe di ambientamento nella categoria regina. Ma tutto questo, francamente, in pochi se lo aspettavano. Quelli della Honda HRC ci avevano visto giusto, affidandogli la moto migliore del circu; compagno di scuderia di un certo Pedrosa che fino all'ultimo, lo scorso anno, era lì per laurearsi campione del mondo, oggi comprimario del Cannibale leader della classifica iridata e serio candidato alla vittoria finale.
Oggi l'ultima puntata dell'abbordaggio alle stelle di Marquez, che negli Stati Uniti è di casa. Assicuratosi le vittorie ad Austin e Laguna Seca, nel circuito di Indianapolis ha dominato fin dalle libere, per poi abbassare di un secondo la pole griffata Lorenzo nel 2012. Gli altri due spagnoli ieri combattenti per il titolo, arrancano in seconda e terza posizione staccati di oltre mezzo secondo. La Caporetto di Valentino lo porta addirittura in nona piazza, mentre la Ducati ammette ancora una volta tutti i suoi problemi, trascinata da Nicky Hayden che azzecca il giro giusto al momento giusto.

Luca Pelliccioni


Griglia di partenza
Marc Marquez (Spa/Honda) in 1:37.958
2. Jorge Lorenzo (Spa/Yamaha) a 0.513
3. Dani Pedrosa (Spa/Honda) 0.527
4. Cal Crutchlow (Gbr/Yamaha Tech 3) 0.544
5. Alvaro Bautista (Spa/Honda Gresini) 0.914
6. Nicky Hayden (Usa/Ducati) 1.184
7. Bradley Smith (Gbr/Yamaha Tech 3) 1.297
8. Stefan Bradl (Ger/LCR Honda) 1.355
9. Valentino Rossi (Ita/Yamaha) 1.398
10. Andrea Dovizioso (Ita/Ducati) 1.597