Logo San Marino RTV

Motocross, Gajser fa doppietta in Francia e avvicina Cairoli

In gara2 il siciliano cade ed è solo 17°: ora il pilota della Honda è a -10.

di Riccardo Marchetti
27 mag 2019
Motocross
Motocross

Il Gran Premio di Francia è una replica quasi perfetta della precedente tappa portoghese, ma quel quasi vale la riapertura del mondiale. Per la terza volta in 4 GP arriva la doppietta di Tim Gajser, ma la notizia è il passaggio a vuoto di Toni Cairoli, 2° nella prima manche – come ad Agueda - e appena 17° nella seconda. Il che significa 24 punti rosicchiati da parte dello sloveno della Honda, ora in ritardo di sole 10 lunghezze.


Weekend fin da subito nero per il siciliano, costretto a rincorrere già da una qualifica chiusa al 14° posto a causa di una caduta. Un handicap annullato dall'ottima partenza di gara1, che gli permette di portarsi a ridosso del poleman Tonus, superato senza troppi problemi. Un sorpasso, per sua sfortuna, appena operato anche da Gajser, che da lì in poi procede nella sua inesorabile fuga. Gara2 invece è a lungo in mano alle Yamaha di Febvre, Tonus e Paulin, anche qui però Gajser non fa sconti e a metà prova s'è già portato in testa. E a metà prova arriva pure il crollo di Cairoli, frenato fin dalla partenza da un problema col cancelletto. Costretto all'ultimo posto, comincia a imbastire l'ennesima rimonta, salvo poi incappare in una scivolata che lo fa scalare dall'11° al 17° posto. Un errore che completa il trionfo di Gajser: dietro di lui, Tonus replica il bis di bronzi di Agueda e chiude secondo, mentre Febvre, in virtù del 2° posto di gara2, è terzo.