Logo San Marino RTV

Motogp, a Indianapolis vince Marquez davanti a Lorenzo. Rossi rimonta e va sul podio.

10 ago 2015
Motogp, a Indianapolis vince Marquez davanti a Lorenzo. Rossi rimonta e va sul podio.
Motogp, a Indianapolis vince Marquez davanti a Lorenzo. Rossi rimonta e va sul podio.
È un Marc Marquez che non ti aspetti quello che vince il GP di Indianapolis davanti a Jorge Lorenzo e Valentino Rossi. Il “Cabroncito” tutto sorpassi e sportellate si scopre infatti abile stratega: lascia condurre la gara a Lorenzo per 23 giri senza infastidirlo, limitandosi a marcarlo stretto per impedirne la fuga e aspettando il momento giusto per infilarlo. L'occasione buona si presenta al 24° giro, col maiorchino che ha appena fatto segnare il giro veloce: Marquez vede lo spiraglio alla prima curva, si butta dentro e allunga. La gara dello spericolato campione in carica, per una volta, è tutta lì: nessun duello al cardiopalmo, un solo sorpasso secco che gli regala il quinto successo consecutivo, tra Moto 2 e Motogp, a Indianapolis. Stati Uniti che si confermano una miniera d'oro per Marquez, che da quando corre in Motogp ha portato a casa sette vittorie in altrettante gare a stelle e strisce. Per lo spagnolo è la terza vittoria stagionale, la seconda consecutiva.

Dietro gli imprendibili primi due brilla ancora una volta Valentino Rossi, leader del mondiale e unico pilota sin qui sempre a podio. Il Dottore parte ottavo dopo un difficile weekend di prove, ma dopo il primo giro è già quarto: bastano due curve per superare Crutchlow e Petrucci, e pure la resistenza di Smith e Iannone viene piegata in fretta. Rossi inizia quindi la caccia a Pedrosa, che è terzo e non riesce a reggere il ritmo di Marquez e Lorenzo. Se la gara finisse in quel momento, Lorenzo sarebbe a -1 da Rossi in classifica generale: uno stimolo di non poco conto per il numero 46, che dal 6° al 17° recupera 1” 9 a Pedrosa, passandolo alla seconda curva.

Podio ipotecato? Nemmeno per sogno, perché lo spagnolo si risveglia e comincia a dare battaglia. Forte della migliore accelerazione della sua Honda, Pedrosa si riporta in terza posizione a cinque giri dalla fine passando Rossi sul rettilineo, salvo poi andare largo lasciando pista libera al Dottore. Una scena simile si ripete all'ultimo giro, ma in questo caso Rossi non aspetta nemmeno che lo spagnolo faccia un errore e gli restituisce subito il sorpasso, tagliando il traguardo in terza posizione.

Tra gli altri, buon quinto posto per Iannone, che però perde il quarto posto in classifica in favore di Marquez. Nono Dovizioso, che si era ritrovato in fondo al gruppo dopo un contatto con Crutchlow alla prima curva. Buon decimo posto per Petrucci, 21° Alex De Angelis, penultimo davanti a Toni Elias.


ARRIVO CLASSIFICA

1) Marquez (Honda) 1) Rossi (195 p.)
2) Lorenzo (Yamacha) 2) Lorenzo (186 p.)
3) Rossi (Yanmacha) 3) Marquez (139 p.)
4) Pedrosa (Honda) 4) Iannone (129 p.)
5) Iannone (Ducati) 5) Smith (97 p.)
6) Smith (Yamacha)
7) P. Espargaro (Yamacha)
8) Crutchlow (Honda)
9) Dovizioso (Ducati)
10) Petrucci (Ducati)