Logo San Marino RTV

MotoGp: Pedrosa doma il maltempo a Le Mans

19 mag 2013
MotoGp: Pedrosa doma il maltempo a Le MansMotoGp: Pedrosa doma il maltempo a Le Mans
MotoGp: Pedrosa doma il maltempo a Le Mans - Pedrosa raddopia. E dopo la Spagna conquista anche Le Mans prendendo la testa del Mondiale piloti.
Pedrosa raddopia. E dopo la Spagna conquista anche Le Mans prendendo la testa del Mondiale piloti. Vola sull'acqua il catalano e doma una Honda che sul bagnato tiene meglio la rotta e fa la differenza nella seconda parte della gara regolando tra gli altri uno spumeggiante Dovizioso, bene la sua Ducati in terra di Francia. Sul podio salgono Crutchlow e Marquez, una Yamaha tra due Honda. L'altra, quella di Valentino, ha grattugiato la carena sull'asfalto quando occupava la quarta posizione . Risalito in sella, il dottore, ha chiuso dodicesimo. Si diceva di un grande Dovizioso, quarto davanti al compagno Hayden per un sottopodio tutto ducatista. Nota di merito a Danilo Petrucci, quattordicesimo e a punti in sella ad una CRT con motore derivato di serie.
La Moto2 parla inglese e dura poco. La bandiera rossa esposta a 3 giri dal termine causa diluvio universale premia Scott Redding. Il nuovo leader del mondiale taglia per primo il traguardo sui compagni di Kalex, Mika Kallio e Xavier Simeon, rispettivamente da Finlandia e Belgio. Sesto Mattia Pasini, e bella rimonta di Alex De Angelis che, partito molto indietro, si è preso di manico il decimo posto.
Solita robetta in salsa spagnola, la Moto 3. Maverick Vinales domina la più o meno agguerrita concorrenza e compone un podio tutto spagnolo con Rins e Salom. Molti mettono il sedere in terra sulla pista bagnata compreso il romagnolo Antonelli. Migliore italiano e primo tra i superstiti è Romano Fenati, settimo.

Roberto Chiesa