Logo San Marino RTV

MotoGP e San Marino insieme fino al 2018

1 set 2016
Rossi vincitore nel 2014MotoGP e San Marino insieme fino al 2018
MotoGP e San Marino insieme fino al 2018 - Settimana prossima il Segretario Lonfernini e il presidente della Dorna sigleranno il rinnovato acco...
#impossibilenonesserci – a Misano – non è solo l'hashtag di riferimento per il #sanmarinogp (altro cancelletto social), ma un richiamo concreto per un pubblico motormaniaco come quello romagnolo. Il decennale arriva dopo un 2016 da primato: quello di San Marino è stato il secondo Gran Premio del circuito internazionale per giornalisti al seguito, l'ottavo per spettatori presenti nel week-end di gare, con la bellezza di 152.000 appassionati oltre il cancello.

Una progressione impressionante, che ha visto raddoppiare il numero degli spettatori negli ultimi cinque anni: una scommessa certamente vinta da chi ha sempre investito in questo prodotto, anche in periodo di vacche magre.

Nella tradizionale conferenza stampa di presentazione il Segretario allo Sport Teodoro Lonfernini ha ufficializzato il prolungamento dell'accordo tra San Marino e Dorna, che verrà formalizzato nero su bianco settimana prossima. Per conoscere il perimetro economico dell'impegno sammarinese – almeno fino al 2018 – sarà necessario attendere qualche giorno ancora.

Certo a spingere verso il prolungamento dell'intesa avrà giocato l'impressionante indotto generato negli ultimi anni da un evento di portata mondiale (200 paesi trasmetteranno l'evento), sempre e da sempre attrattivo: a premiare questa tendenza anche gli ultimi investimenti che hanno portato alla costruzione di tre nuove tribune (Misanino, Tramonto e Carro 2), oltre al restyling della Tribuna Rettilineo.

Interventi che hanno elevato la capienza dell'impianto ad oltre 100.000 posti totali, con un incremento del 163%. Numerosi gli eventi collaterali che si inseriscono nel programma “The Riders' Land – la terra dei piloti”, e che già dai prossimi giorni attireranno tanti fan, tantissimi nelle aspettative e speranze di tutti.

Nel servizio l'intervista a Umberto Trevi, vice presidente Santa Monica SpA.

LP