Logo San Marino RTV

MotoGP virtuale, buona la prima per Lorenzo

Il cinque volte iridato s'impone a Silverstone davanti a Rabat e Quartararo.

1 giu 2020

“Veni, Vidi, Vici”. Da Giulio Cesare a Jorge Lorenzo, che cita il fu dittatore romano per sottolineare l'esordio con vittoria nella MotoGP virtuale, sul circuito di Silverstone formato playstation. Curiosamente era anche la sua prima “gara” da ex pilota, per un collaudatore di lusso rivelatosi anche ottimo manico da joystick. E dire che il via non è proprio di quelli confortanti: partito in testa al gruppo, Lorenzo viene mandato largo da Quartararo e poi buttato fuori da Nakagami, che subito dopo sfrutta un errore in curva del francese per andare in fuga. La sua è una cavalcata solitaria che dura mezza gara, quando va a sua volta a terra e saluta la vetta della corsa. Consegnata a Rabat – liberatosi di Quartararo con una carenata – e a Lorenzo, che nel frattempo ha superato Pirro. Il duo ispanico si mantiene in stallo fino all'8° giro, dopodiché il pentacampione del mondo mette la freccia sul connazionale e si mantiene a distanza di sicurezza fino al traguardo. Secondo Rabat e terzo Quartararo, rimesso in corsa per il podio da un'altra caduta di Nakagami e infine vincente nel serrato duello per la terza posizione.