Logo San Marino RTV

Quartararo il migliore del venerdì

In Moto E Alex De Angelis chiude le prime libere con il miglior tempo, terzo al pomeriggio.

11 set 2020

Se non è un monomarca, questo venerdì a Misano, ci assomiglia molto. Ben 4 Yamaha nelle prime 6 posizioni di questo strano atto primo di un Gran Premio di San Marino e della Riviera di Rimini per pochi intimi che è perfino difficile da riconoscere. Con 1:32.189 Fabio Quartararo è il migliore di tutti, davanti a Morbidelli ed Espargaro. Valentino, che aveva terminato la mattinata fuori dai dieci, sente l'asfalto di casa e pure senza il suo popolo sulle tribune risale. Quinto. Lontano resta invece Dovizioso, undicesimo con una Ducati, che sul circuito dedicato a Marco Simoncelli conferma le sue difficoltà. In Moto2 miglior tempo, del pomeriggio e della giornata, per Enea Bastianini, davanti a Lowes e Fernandez. Bene gli italiani, con Nicolò Bulega quarto a 0.248, Luca Marini quinto a 0.278. In Moto3 davanti a tutti nella sessione del pomeriggio c'è Tatsuki Suzuki (Honda Sic58) con il tempo di 1:42.783. Il giapponese precede il leader del mondiale, Arenas, di 0.050 e Raul Fernandez. La piccola Italia con Andrea Migno quarto a 0.101 e Celestino Vietti quinto a 0.207, entrambi con il team VR46. In Moto E invece Alex De Angelis chiude le prime libere con il miglior tempo, terzo al pomeriggio.