Logo San Marino RTV

Rally di Turchia: comanda Lappi davanti a Ogier e Neuville

Il leader del mondiale Ott Tnak solamente ottavo dopo la prima tappa

13 set 2019
Rally di Turchia: comanda Lappi davanti a Ogier e Neuville

Da sempre considerata una delle gare più selettive di tutto il mondiale, il rally di Turchia si conferma appuntamento cruciale nella lotta per la conquista del titolo iridato.  Ti aspetti l'acuto d Neuville, il ritorno di Ogier o la conferma di Ott Tanak ed invece la prima tappa della massacrante prova turca, mette in risalto le qualità del finlandese Esapekka Lappi. Il pilota della Citroen è stato autore di una prima tappa praticamente perfetta, chiusa con un vantaggio di quasi 18 secondi sul compagno di squadra, Sebastien Ogier. Il campione del mondo in seconda posizione, completa una virtuale doppietta di casa Citroen. Entrambi però dovranno fare molta attenzione alla rimonta di uno scatenato Thierry Neuville. Il pilota belga  ha scelto le gomme giuste per le tre prove pomeridiane, firmando il miglior tempo nella prova più lunga del rally. Neuville è risalito dalla settima alla terza posizione, con appena 7 decimi di ritardo da Ogier, riaprendo di fatto i giochi per la vittoria finale ed anche la lotta per il titolo Mondiale  In ritardo infatti le Toyota, che ricordiamo si stanno giocando anche il titolo costruttori con la Hyundai.   Al momento il migliore è il britannico Chris Meeke che però ha commesso diversi errori e si ritrova al settimo posto, con un ritardo superiore al minuto e mezzo. Subito dietro, in ottava posizione, Ott Tanak.  Il leader del mondiale è stato davvero sfortunato  Una foratura lungo i 38 chilometri della prova speciale numero 6 gli ha fatto perdere tantissimo tempo ed ora il suo distacco dal vertice della classifica, è salito ad 1 minuto e 37 secondi     Domani si corre la seconda tappa, con altre sei prove speciali   Tutto questo mentre è stato confermato che il pluricampione del mondo Sebastian Loeb correrà con la Hyundai, sei gare del mondiale 2020.