Logo San Marino RTV

Rally di Turchia: vittoria e primato per Evans

Seconda vittoria stagionale per il pilota britannico

20 set 2020

E' successo veramente di tutto al Rally di Turchia, quinto appuntamento del mondiale WRC. Colpi di scena a ripetizione, con le forature di Neuville, Loeb e Ogier e con quest'ultimo, costretto poi al ritiro a causa di un guasto al motore.   Fuori gara anche Ott Tanak. Il campione del mondo è andato ko per un guasto allo sterzo della sua Hyundai i20.    Ad approfittare di tutto questo è stato il britannico Evans, che dopo il successo in Svezia, conquista la seconda vittoria stagionale e il primo posto nella classifica del mondiale. Il portacolori della Toyota Yaris ha guadagnato la testa della gara nella prima speciale della terza tappa, quando Thierry Neuville ha pagato quasi un minuto e 50 secondi di ritardo per la foratura di un pneumatico.

Il pilota belga è comunque riuscito ha salvare il secondo posto assoluto, grazie al problema al motore che ha fermato Sebastien Ogier nella penultima prova speciale. A completare il podio del rally turco, il pluricampione del mondo Sébastien Loeb, anche lui al volante di Hyundai i20.  Da segnalare la grande gara di Kalle Rovanperä. Il finlandese si è classificato al quarto posto assoluto, riuscendo a conquistare punti in tutti i rally disputati in questa stagione. Magra consolazione invece per Ott Tänak che è riuscito a muovere la classifica iridata, grazie al secondo posto nella power stage vinta da Thierry Neuville. In classifica generale Evans si è portato al comando con 97 punti, davanti al francese Ogier, fermo a quota 79. Seguono al terzo posto Tänak e Rovanperä con 70 punti. Ancora in corsa per il titolo il belga Neuville con 65. Lotta serrata nella classifica a squadre, dove comanda la Toyota con 174 punti, davanti alla Hyundai con 165. Prossimo appuntamento con il mondiale, dal 8 all'11 ottobre, con il rally di Sardegna.