Logo San Marino RTV

Rally di San Marino: domina Basso

9 lug 2016
Rally di San Marino
Rally di San Marino
Il bel leprotto capisce che la quiete è finita, e che sia decisamente meglio anche per lui uscire dagli sterrati battutti dalle auto. Il Rally è cominciato, dopo il prologo glamour di viale ceccarini Riccione lo shakedown all'ombra del Monte Titano. Questa mattina il via ufficiale, 8 prove speciali, 6 su terra e 2 su asfalto. I tratti cronometrati in questione sono quelli di Sestino e Selvanera da ripetere 3 volte e la prova di San Marino che richiamerà il pubblico delle grandi occasioni, questa sera a partire dalle 20.25. Gian Domenico Basso davanti a tutti nella prima Prova Speciale di Sestino con soli 4 decimi di vantaggio sul sammarinese Denis Colombini, a seguire Campedelli, Scandola e Andreucci. Stessa classifica anche sui 7 chilometri cronometrati di Selvanera. Miglior tempo per Basso, alle sue spalle Colombini, poi Campedelli, Scandola e Andreucci. Da segnalare l'ottimo settimo tempo dell' altro sammarinese Daniele Ceccoli . Cambia la classifica nella tappa Sestino 2. Inalterato il vertice con Gian Domenico Basso sempre in testa, tallonato da Campedelli e Scandola. Perde qualcosa Colombini che da secondo passa al quarto posto, ma sale e molto Daniele Ceccoli quinto. Selvanera 2 conferma Gian Domenico Basso autentico dominatore, secondo Umberto Scandola, Campedelli e Colombini. Da Sestino 3 arriva la novità: Umberto Scandola riesce a precedere Basso di 3 millesimi di secondo un inerzia che comunque gli vale il primo posto nell'ultima speciale prima di San Marino

L.G